Goriano Sicoli, al via il primo festival del turismo esperenziale

Da domani, sabato9 luglio. La manifestazione “In festa con Escher” toccherà alcuni borghi visitati dall'artista olandese nei primi decenni del Novecento

di Redazione | 08 Luglio 2022 @ 08:49 | EVENTI
esperenziale
Print Friendly and PDF

GORIANO SICOLI – Domani, sabato 9, a Goriano Sicoli parte il primo festival del turismo esperienziale, “In festa con Escher”, che toccherà alcuni borghi visitati dall’artista olandese nei primi decenni del Novecento. Il progetto “Con gli occhi di Escher. Riflessioni di viaggio”, sostenuto dalla Fondazione Carispaq e ideato e coordinato dall’Associazione Cuore dei confini, comprende una serie di eventi esperienziali già partiti ad aprile e che si concluderanno a settembre: si è iniziato con le visite guidate nei borghi, per passare alle escursioni nei territori interessati e ora, a conclusione, c’è “In festa con Escher”, un calendario ricco di attività che impegnerà tutti i fine settimana le associazioni, le cooperative, le aziende e le proloco, per costruire insieme una programmazione turistica e culturale alla scoperta delle peculiarità di questi luoghi.

L’obiettivo è quello di creare un’offerta attraente per un turista e viaggiatore che ama vivere esperienze dirette, un turista che non “compera” solo servizi, ma che vuole incontrare i luoghi e le loro identità culturali: dalla storia alla gastronomia, dall’architettura all’ambiente.

La risposta delle amministrazioni comunali, degli operatori economici e delle associazioni è stata positiva. Questa collaborazione, e condivisione di intenti, sarà la formula vincente per la riuscita dell’intero evento e sarà la base per continuare, e ampliare, nei prossimi anni una proposta culturale capace di offrire un’idea nuova di turismo in Abruzzo, sempre “con gli occhi di Escher”.

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Carispaq con il contributo delle amministrazioni comunali di Anversa degli Abruzzi, Cocullo, Goriano Sicoli, Opi, Pettorano sul Gizio, Villalago con il patrocinio del Comune di Barrea, del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, del Parco Regionale Sirente-Velino in collaborazione con la Riserva Naturale Regionale Gole del Sagittario, la Riserva Naturale Regionale Monte Genzana Alto Gizio, la Riserva Naturale Regionale Lago di San Domenico e Lago Pio; le cooperative “Daphne”, “Il Bosso”, “Valleluna”, “Vallis Regia”; le Pro Loco di Barrea, Cocullo, Pettorano sul Gizio; le associazioni “Antico Borgo”, “G.E.G.S.” (Gruppo Escursionistico Goriano Sicoli), “Borgo Fattoria didattica”.


Print Friendly and PDF

TAGS