Golden power, firmata intesa tra Consiglio dei ministri e Gdf

L’accordo consolida la stretta collaborazione tra le due istituzioni, prevedendo la possibilità per l’esecutivo di avvalersi del corpo

di Redazione | 21 Luglio 2022 @ 17:45 | ATTUALITA'
golden power
Print Friendly and PDF

ROMA – Il segretario generale della presidenza del Consiglio dei ministri Roberto Chieppa e il comandante generale della guardia di finanza Giuseppe Zafarana, hanno sottoscritto oggi il nuovo protocollo d’intesa in attuazione della disciplina del “golden power”, recentemente rafforzata con il decreto legge 21 marzo 2022, n. 21. 

Tale normativa, nel quadro delle misure urgenti a contrasto degli effetti economici e umanitari conseguenti alla crisi ucraina, regola i poteri speciali spettanti all’autorità di governo nei settori della difesa, della sicurezza nazionale, nonché per le attività di rilevanza strategica nei settori dell’energia, dei trasporti e delle comunicazioni. L’accordo consolida la stretta collaborazione tra le due istituzioni, prevedendo la possibilità per l’esecutivo di avvalersi del corpo nell’ottica di tutelare gli asset strategici italiani in presenza di tentativi ostili di acquisizione.

Il potenziamento della cooperazione consentirà di affrontare i rischi provenienti dalle minacce emergenti, specie nell’attuale scenario socio-economico, segnato dalla perdurante crisi sanitaria e dal conflitto russo-ucraino, rafforzando ulteriormente lo scambio informativo e la collaborazione in ambito economico-finanziario.


Print Friendly and PDF

TAGS