Gli eventi settimanali della rassegna “I borghi e la memoria”, dal 12 al 14 agosto

Dai grandi autori classici e contemporanei, alle sonorità jazz e di musica classica

di Redazione | 11 Agosto 2021 @ 06:08 | EVENTI
Annalisa Andreoli
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Saranno tre serate ricche di eventi quelle organizzate dal Tra, Teatri Riuniti d’Abruzzo, per la rassegna estiva, oramai entrata in pieno fermento, “I borghi e la memoria“, vincitrice del progetto speciale Fus. Ad accogliere gli spettacoli saranno tre location incantevoli. Luoghi ricchi di storia e tradizioni profonde, che la rassegna mira a far conoscere attraverso l’ausilio dello spettacolo dal vivo.

Il primo appuntamento di questa settimana è per domani, 12 agosto a partire dalle 21 a Castel del Monte, detta anche la capitale dei pastori, piccolo centro fortificato, arroccato sulle montagne e parte del circuito dei borghi più belli d’Italia. Tra i suoi vicoli e le sue piccole piazzette si svilupperanno i percorsi che daranno vita alle tappe di “Notturno d’Autore”, il format curato da Antonia Renzella, dove gli spettatori verranno traghettati da un attore nella penombra delle torri, dei vicoli, nei luoghi appartati dove avverrà l’incontro con il personaggio per un confronto intimo “a tu per tu ” tra attore e spettatore. Lo spettacolo verrà suddiviso su due turni, il primo con partenza alle 21.00 e il secondo alle 21.45. L’appuntamento per entrambi i turni è a Porta San Rocco. I posti sono limitati.

Il 13 agosto alle 18.30 torna uno degli spettacoli più suggestivi e magici scritti dalla mano di William Shakespeare: “Sogno di una notte di mezza estate”, nella versione pensata e adattata da Veronica Pace. L’adattamento sfugge alla facile tentazione di una rivisitazione che ne snaturi l’essenza, ma anche a quella di una rappresentazione troppo letterale. Pur rimanendo estremamente fedele al testo e alla trama originale, questa versione della commedia shakespeariana prende un elemento di sfondo e di contorno e lo fa diventare co-protagonista: la Natura. A fare da sfondo allo spettacolo sarà la Chiesa di Santa Maria de’Centurelli di Caporciano, considerata una struttura strategica nel periodo in cui la transumanza aveva un ruolo fondamentale nell’economia del meridione. In scena i ragazzi della compagnia Shakespeare in Sneakers.

Infine sabato 14 agosto a partire dalle 18.30 a Castelvecchio Calvisio, incantevole Borgo medievale adagiato su un colle a 1067 metri e affacciato sulla splendida Valle de Tirino, che con la sua forma lo rende unico nel suo genere. Attraverso le strette stradine coperte da volte ed archi, con le caratteristiche case che si sviluppano su più livelli, raggiungibili grazie a ripide scale che poggiano su mensole dette “barbacani”, si raggiungeranno le location che ospiteranno i concerti del format “Note disperse”.

A riecheggiare tra le vie del borgo saranno le sonorità dei gruppi che si alterneranno nel corso della serata: Duo Live Concert con Annalisa Andreoli (voce) e Corrado Sinistoro (piano); il Duo Live di Ilenia Appicciafuoco (voce) e Alex Ciccono (chitarra) e il Concerto Lirico Vocale con Tonino Crisciotti I baritono, Sunwoo Jung I tenore, Giorgia Rastelli I soprano, Giulia Pierucci I soprano e Federico Del Principio I Piano. I concerti sono in collaborazione con il Cnservatorio Afredo Casella dell’Aquila

INFORMAZIONI AL PUBBLICO:

Gli ingressi agli spettacoli sono gratuiti.

Per la partecipazione al “Notturno d’Autore” e a “Sogno di una notte di mezza estate” è raccomandata la prenotazione al 3394681882 (WhatsApp).

Per info 3394681882 o tra [email protected]

Si ricorda al pubblico che a partire dal 6 agosto per accedere all’area degli spettacoli, sarà necessario esibire il green pass e un valido documento di riconoscimento d’identità. Sono esenti dall’obbligo i minori di 12 anni e i soggetti provvisti di adeguata certificazione medica.

 


Print Friendly and PDF

TAGS