Gli eroi nascosti, Valeriano e un anno di pandemia

"Adottati" anche al San Salvatore, intervento ai denti e terapie neurologiche

di Matilde Albani | 22 Aprile 2021 @ 06:00 | RACCONTANDO
valeriano
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Siamo tornati a  casa di Valeriano, quattordicenne  affetto da una rara malattia genetica. Barbara,  Vittorio e fratellone Leonardo, dopo un anno di pandemia, non si lamentano e vanno avanti. “Oltre che dal Policlinico Umberto I di Roma che lo segue, siamo stati adottati anche all‘Ospedale San Salvatore – raccontano a Laquilablog -; recentemente Valeriano ha subito un intervento ai denti e presto inizierà nuove terapie neurologiche”. L’intervista 


Print Friendly and PDF

TAGS