Gli auguri del vescovo Petrocchi per la Pasqua 2020: “Riscopriamo ciò che è essenziale”

di Redazione | 11 Aprile 2020 @ 10:37 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “La Pasqua sia davvero per tutti, anche questa Pasqua, un tempo in cui facciamo esperienza dell’amore di Dio e in Dio, ritrovando la direzione fondamentale, della nostra esitenza possiamo esprimere quella luce e quella pienezza che ci rende testimoni del Vangelo”.

Sono gli auguri per la Pasqua 2020 che il Cardinale Giuseppe Petrocchi ha voluto condividere con i lettori di L’Aquila Blog.

“Viviamo una fase difficile della nostra storia – ha detto -. L’epidemia da coronavirus genera ansia e ciascuno di noi si sente minacciato. Però, in questa fase cosi sofferta, siamo certi di non essere soli, perché Gesù ci ha detto che ci accompagna tutti i giorni, quindi posiamo contare sulla sua presenza e sul suo aiuto. È un tempo questo per approfondire la riflessione sulla parola di Dio, intensificare la preghiera, metterci a disposizione degli altri nelle forme che sono consentite. Dobbiamo riscoprire ciò che conta, ciò che è essenziale e ciò che invece è superfluo e che è soggetto a dispersione. Tra questi valori che dobbiamo meglio riabbracciare, c’è sicuramente il rapporto familiare, con le persone care. C’è un attenzione a noi stessi, perché spesso diventiamo inquilini difficili del nostro cuore, e riscoprire ciò che ci consente di dare un significato alto, bello alla nostra esistenza”.


Print Friendly and PDF

TAGS