Giunta regionale. Sanità, trasporti, università: i provvedimenti approvati

di Redazione | 24 Marzo 2023 @ 19:44 | POLITICA
Abruzzo Giunta regionale
Print Friendly and PDF

PESCARA – La Giunta regionale, in attuazione di una  precedente delibera, considerato che la procedura è stata condivisa da tutti i Comuni titolari dei servizi di Trasporto Pubblico Locale e dai concessionari, ha disposto la proroga degli attuali servizi di TPL, con decorrenza 1° aprile 2023 e fino al 31 dicembre 2026. Approvato lo schema di Convenzione tra Università di Teramo, Regione Abruzzo e Comune di Lanciano per l’attivazione del corso di Laurea in Diritto dell’Ambiente ed Energia. Tale approvazione è preliminare alla stipula della Convenzione stessa, onde dare attuazione al protocollo di intesa approvato in schema e firmato lo scorso gennaio.

La Giunta  ha poi dato l’autorizzazione alla riserva di alloggi per emergenza abitativa richiesta dal Comune di Torricella Sicura ed alla riserva di un’aliquota, non superiore al 15% degli alloggi di edilizia residenziale pubblica da assegnare per far fronte a situazioni di emergenza abitativa nel Comune di Fresagrandinaria.

Nell’ambito del Bilancio di previsione finanziaria 2023-2025, via libera alla variazione di bilancio che prevede, in base alle richieste pervenute dai vari Servizi e Dipartimenti, di iscrizione di entrate e di corrispondenti spese derivanti da assegnazioni vincolate:

1) FSC 2014-2020 – Sostegno alla “distillazione di crisi” € 400.000,00.

2) FSC 2014-2020 – Contributo alle Aziende di Servizi alla Persona (A.S.P.)  € 7.000.000,00.

3) Progetto “Life 20 – Life+A_GreeNet” € 1.197.070,85.

4) Fondi Ministeriali per Realizzazione di percorsi di Istruzione e Formazione Professionale € 1.672.924,00.

5) Fondo Sociale per realizzazione dei percorsi relativi all’Offerta Formativa Duale € 1.229.876,00.

6) DRG Programma Interreg V-A Italia Croazia 2014-2020 Progetto Take It Slow € 72.433,10.

7) Convenzione AIFA in materia di farmacovigilanza per progetti regionali € 66.955,20.

8) FSC 2021-2027 – Interventi di sostegno alle imprese operanti nel settore del turismo € 5.946.539,29.

9) Adeguamento stanziamenti POR FSE 2014-2020 quota comunitaria e quota Stato € 302.480,43.

Recepito il Decreto ministeriale Salute del 29 luglio 2022 riguardante la ripartizione del fondo finalizzato alle malattie rare della retina, con particolare attenzione alle distrofie retiniche ereditarie, che assegna alla Regione Abruzzo un importo di euro 11.132,00 per l’anno 2022 e un importo di euro 11.132,00 per l’anno 2023. Il fondo dovrà essere utilizzato per la stesura di un modello di diagnosi e presa in carico condiviso, che dovrà essere adattato alla specifica realtà regionale. Considerata la casistica dei due centri regionali di riferimento e le attività, le caratteristiche e le relazioni di collaborazione accademica ed istituzionale della Clinica Oftalmologica di Chieti, con la proposta, è stato approvato il Progetto “Organizzazione di percorsi assistenziali di diagnosi e cura delle persone affette da distrofie retiniche ereditarie” della Clinica Oftalmologica SS. Annunziata di Chieti; sono stati assegnati, inoltre, i fondi alla UOC di Pediatria del P.O. Santo Spirito di Pescara in quanto centro di coordinamento regionale per le malattie rare, con il compito di destinare i fondi alla Clinica Oftalmologica di Chieti.

Istituito, presso il Dipartimento Sanità, il Comitato pandemico regionale nell’ambito del Piano di preparazione e risposta della Regione Abruzzo ad una pandemia influenzale (PANFLU 2021-2023) approvato in delibera il 28 febbraio del 2022.

Recepimento anche l’Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sul documento recante “Linee di indirizzo per il governo del percorso del paziente chirurgico programmato”.

Disco verde anche per la proposta di fabbisogno di autorizzazione e accreditamento formulata dall’Agenzia Sanitaria Regionale Abruzzo circa il setting assistenziale delle Case Alloggio per pazienti affetti da AIDS/HIV e patologie neuro-psichiche correlate nella Regione Abruzzo.

Approvate le disposizioni attuative dello schema di contratto regolante le prestazioni delle case di cura private accreditate, approvato con la Delibera di Giunta del febbraio 2022 per il triennio 2022-2024, con particolare riferimento all’utilizzo flessibile dei posti letto accreditati in discipline afferenti alla stessa AFO (aggregazione funzionale omogenea).

La Giunta ha poi provveduto alla verifica dei ridultati conseguiti dal Direttore Generale dell’azienda USL di Pescara secondo quanto prevede la normativa in materia.

La Giunta ha anche preso atto delle risultanze del bilancio di previsione 2023-25 dell’Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente.

È  stato inoltre richiesto al Direttore Generale dell’ARTA di procedere alla trasmissione, ai fini dell’approvazione, della variazione necessaria all’adeguamento del proprio bilancio al maggiore contributo regionale ricevuto, e di assegnare massima priorità al rispetto delle tempistiche previste per il rilascio dei pareri tecnici ai Servizi Regionali. Deliberato, inoltre,  l’atto di indirizzo per la partecipazione delle aziende vitivinicole abruzzesi al prossimo Vinitaly e Sol&Agrifood di Verona.

Approvato l’accordo quadro “rete italiana dei servizi geologici” tra l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) e la Regione Abruzzo per attività di studio del territorio.


Print Friendly and PDF

TAGS