Giunta regionale, i provvedimenti approvati oggi

di Redazione | 07 Marzo 2022 @ 18:27 | POLITICA
Salute commissione
Print Friendly and PDF

PESCARA –   La Giunta regionale, riunitasi oggi a Pescara, in seduta ordinaria, su proposta del presidente Marco Marsilio, ha stabilito che le relazioni di traffico previste nei servizi di linea commerciale, servite da linee automobilistiche inserite nel documento denominato “Definizione dei Bacini di Mobilità – determinazione dei servizi minimi e loro attribuzione territoriale” e individuate nel programma triennale dei servizi (PTS), del trasporto pubblico locale 2022-2024, al momento solo adottato, sono consentite, nel rispetto di tutti gli altri requisiti, fino a 120 giorni dalla data di definitiva approvazione dello stesso programma triennale.

 

Infatti, ad oggi non risulta ancora conclusa la definizione del piano triennale dei servizi minimi con cui comparare i servizi commerciali, (operazione al momento resa ancor più complessa dalla situazione determinatasi dall’emergenza sanitaria, oltre che da alcune pendenze giudiziarie).

 

Pertanto, viene consentito lo svolgimento delle tratte c.d. commerciali, quelle cioè senza contribuzione regionale, nel rispetto di tutti gli altri requisiti preliminari all’assenso (stabiliti nella normativa di riferimento), fino al termine (individuato dalla struttura proponente) di 120 giorni dalla data di approvazione del programma triennale dei Servizi.

 

Su proposta dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, approvato il piano strategico digitale della sanità, relativo al triennio 2021-23.Via libera, sempre su iniziativa dell’assessore Verì, anche ai progetti per la realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale per il 2021 derivanti dall’Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome con l’individuazione di sei linee progettuali.Deliberata, poi, la revoca dell’intervento relativo al presidio ospedaliero “SS Annunziata” di Chieti, finanziato nell’ambito del programma nazionale di interventi per il rischio sismico. Si tratta dell’intervento di “demolizione del Corpo C e della ricostruzione fuori sito del nuovo Corpo Radiologia”, autorizzato dalla ASL n. 2 di Lanciano-Vasto-Chieti per un importo pari a 4milioni 526mila 489 euro.Tale intervento non ha mai avuto inizio in quanto, nel tempo, sono sorte diverse problematiche relative alla demolizione del Corpo C del medesimo nosocomio, manifestate dall’Università G. D’Annunzio e dal Movimento dei Primari Universitari e Ospedalieri dell’Ospedale Clinicizzato di Chieti.Inoltre, si è stabilito di procedere, con successivo apposito atto di Giunta regionale, alla riassegnazione delle risorse revocate destinandole alla realizzazione di interventi antisismici su altro edificio a destinazione sanitaria (SAN), in posizione utile nell’elenco delle priorità dei presidi ospedaliere.Via libera anche al Piano delle attività di governo clinico della pediatria di libera scelta per l’anno 2022.

Su proposta dell’assessore alla Formazione, Pietro Quaresimale, nell’ambito dell’Istruzione e della formazione tecnica superiore, disco verde all’integrazione del Piano Triennale Territoriale della Regione Abruzzo con riferimento all’ampliamento dell’offerta formativa dell’ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy Sistema Meccanica all’area 6 – Tecnologie dell’informazione e della comunicazione, richiesta dalla stessa  Fondazione ITS “Nuove Tecnologie per il Made in Italy – Sistema Meccanica” di Lanciano

Su input dell’assessore Nicola Campitelli, la Giunta ha deliberato il progetto di legge recante “Disposizioni per la riduzione del consumo del suolo e di riqualificazione del patrimonio edilizio” ai fini della definitiva approvazione da parte del Consiglio regionale.  Tale progetto di legge, nell’ambito delle politiche di contenimento del consumo di suolo, di recupero del patrimonio edilizio e di rigenerazione urbana, intende promuovere misure volte al miglioramento della qualità della vita delle persone ed al riordino urbano mediante la realizzazione di interventi mirati alla qualità architettonica, alla sostenibilità ed efficienza ambientale con particolare attenzione alla valorizzazione e tutela dei terreni agricoli, alla valorizzazione del paesaggio, alla rinaturalizzazione dei suoli, alla implementazione delle centralità urbane, nonché alla sicurezza delle aree soggette a rischi territoriali.

Infine, su proposta dell’assessore al Bilancio, Guido Liris, la Giunta ha finanziato due eventi sportivi di carattere internazionale: 40mila euro al Comune di Roseto degli Abruzzi per l’organizzazione dei due Challenger ATP di tennis in programma, con la formula del back to back, questa settimana e la prossima, e 15 mila euro a beneficio del Comune di Bellante per l’arrivo della tappa ciclistica della Tirreno-Adriatico 2022


Print Friendly and PDF

TAGS