Giunta regionale Abruzzo, i lavori di oggi. Cosenza all’Agenzia Sanitaria per 3 anni

di Redazione | 15 Marzo 2021 @ 16:13 | ATTUALITA'
cosenza
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Si è riunita oggi, in seduta ordinaria, la giunta regionale presieduta dal presidente Marco Marsilio per l’approvazione di numerosi provvedimenti.

In considerazione della necessità di intervenire sulle opere infrastrutturali degli scali marittimi regionali di Vasto e Giulianova, la giunta regionale,  ha approvato lo schema di Convenzione tra il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Regione Abruzzo al fine di regolare i reciproci rapporti per l’erogazione del finanziamento statale destinato alla realizzazione di interventi riguardanti il Porto di Vasto (per un importo di 12 milioni di euro) e il Porto di Giulianova (per un importo di 3, 8 milioni di di euro) per un totale di 15.800.000 euro.

In particolare, per quanto riguarda il Porto di Giulianova, gli interventi riguardano il completamento della scogliera nord di protezione della nuova imboccatura portuale, il rifiorimento delle scogliere di protezione del molo Sud, la risoluzione delle problematiche portuali di natura statica, impiantistica, viabile e di arredo portuale ed a margine dei piazzali.

Relativamente al Porto di Vasto, sono previsti lavori per il potenziamento e la riqualificazione infrastrutturale della diga foranea, del molo di levante e del molo martello. L’intervento prevede il prolungamento dell’esistente diga foranea per circa 200 mt. secondo il vigente PRP approvato dalla Regione Abruzzo. Sono previste anche ulteriori fasi lavorative come la parziale resecazione del molo martello e del molo di levante con la finalità di incrementare la luce del canale di accesso al porto (180 mt. contro gli attuali 170 mt.), interventi minori per la risoluzione delle esistenti problematiche portuali di natura statica, impiantistica, viabile e di arredo portuale lungo le banchine di riva, ponente, levante ed a margine dei piazzali.

Approvata la governance o per la programmazione unitaria europea e nazionale 2021-2027 con gli obiettivi di condividere le esigenze del territorio, valutare l’andamento dei programmi, stimolare la partecipazione ai bandi, aumentare la spesa delle risorse disponibili. La governance agisce all’interno della struttura regionale, attraverso la cabina di pilotaggio e all’esterno, attraverso il coinvolgimento degli stakeholders.

Approvato un accordo tra regione Abruzzo e Trenitalia per l’agevolazione tariffaria cosiddetta “Carta Tutto Treno Abruzzo” per facilitare la mobilità specie dei pendolari e degli studenti sui treni regionali con una convenienza economica e l’accesso ai treni per gli abbonati abruzzesi.

Su proposta dell’assessore Emanuele Imprudente, approvato un nuovo disciplinare per la concessione di contributi per i danni causati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole, zootecniche e forestali al di fuori dei Parchi. La modifica si è resa necessaria per adeguarlo all’utilizzo delle tecniche di rilievo tramite i droni e per specificare alcune procedure riguardanti la concessione e l’erogazione dei contributi.

Il dipartimento Agricoltura, inoltre, ha affidato alla società in house Abruzzo Sviluppo il servizio di assistenza tecnica.

Approvati, invece, su proposta dell’assessore Nicoletta Verì i documenti trasmessi al Centro regionale sangue e predisposti di concerto con i rappresentanti delle Associazioni e Federazioni di donatori di sangue e della CRI, con le Asl e il Servizio di Assistenza Farmaceutica e Trasfusionale relativamente al Programma per l’autosufficienza regionale del sangue relativamente all’anno 2021. Si precisa che con le azioni di miglioramento che le Aziende sanitarie ed i servizi dovranno mettere in atto si dovrà garantire il raggiungimento degli obiettivi previsti dal Programma.

Su proposta dell’assessore Guido Quintino Liris, assegnato un contributo di 15mila euro al comune di Pietracamela per ospitare una tappa di arrivo della gara ciclistica “56^ edizione Tirreno – Adriatico”.

Nominato Pierluigi Cosenza, Direttore dell’Agenzia Sanitaria Regionale – ASR Abruzzo per la durata di tre anni.  Conferite le funzioni di Direttore del Dipartimento “Sviluppo Economico – Turismo”, in caso di assenza o impedimento del titolare, a Carlo Tereo De Landerset.

Nominati ad interim Pietro De Camillis, dirigente Servizio “Trasporto Pubblico” del Dipartimento Infrastrutture e Paola Di Salvatore del Servizio Gare e Contratti del Dipartimento Risorse.

Aggiornata la Programmazione biennale degli acquisti di forniture e servizi per le annualità 2020 – 2021.

Su proposta dell’assessore alle Politiche Sociali Piero Quaresimale, la giunta regionale, al fine di dare attuazione al Decreto Legge n. 104 del 2020 avente ad oggetto interventi per la promozione e il recupero degli uomini autori di violenza, ha approvato lo schema di Avviso Pubblico rivolto ai Soggetti del Terzo Settore. In considerazione dell’estensione del fenomeno della violenza di genere conseguente anche allo stato di isolamento familiare imposto dall’emergenza epidemiologica in atto, ha incrementato di 1 milione di euro il preesistente Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità, al fine di finanziare progetti che favoriscano il recupero degli uomini autori di violenza e a ciò disponendo un apposito avviso, rivolto alle Regioni e alle Province autonome, ai fini della presentazione delle candidature per l’assegnazione dei fondi. Saranno ammesse a partecipare all’Avviso pubblico le associazioni di volontariato che risultino iscritte all’Albo regionale del volontariato, della promozione o della cooperazione sociale o ai registri regionali delle Onlus presso l’Agenzia delle entrate, che assicurino i seguenti requisiti: documentata esperienza nel trattamento e recupero di uomini autori di violenza personale, che siano dotate di adeguata formazione e competenze specifiche sulla violenza di genere, che abbiano tra i propri scopi sociali quelli relativi al contrasto alla violenza di genere, alla protezione, sostegno e supporto delle  donne  vittime  di  violenza  e  dei  loro  figli. Il fine è quello di arginare il fenomeno della violenza mediante il finanziamento di progetti volti esclusivamente all’istituzione e al potenziamento dei centri di riabilitazione per uomini maltrattanti.  La richiesta di finanziamento per ciascun progetto dovrà essere compresa entro il limite minimo di 10.000 euro e il limite massimo di euro 50.000; la scadenza per la presentazione dei progetti è fissata inderogabilmente il 20 aprile 2021 e i progetti ammessi e finanziati dovranno concludersi entro dodici mesi dalla sottoscrizione dell’atto di concessione. Le risorse saranno destinate esclusivamente ai progetti che perseguano l’istituzione e il potenziamento dei centri di riabilitazione per uomini maltrattanti. Sono escluse dal finanziamento le proposte progettuali che prevedono esclusivamente attività di ricerca o organizzazione di convegnistica.

L’Avviso oggetto del provvedimento approvato sarà pubblicato sul portale della Regione Abruzzo www.regione.abruzzo.it e dell’Osservatorio Sociale Regionale www.abruzzosociale.it

Designato il collegio dei revisori dell’Asp (Azienda pubblica di servizi alle persona) della provincia di Chieti: Cinzia De Amicis (presidente) , Francesco Palozzi, Massimo Marchetti.

Su proposta dell’assessore Daniele D’Amario approvate modalità e tempistiche per la trasmissione delle caratteristiche delle strutture ricettive. Non sarà più necessario, pertanto, comunicare annualmente i prezzi da parte dei titolari/gestori delle strutture ricettive turistiche e la conseguente validazione degli stessi da parte del Dipartimento Turismo,  in un’ottica di semplificazione delle procedure.

Su proposta degli assessori D’Amario e Liris approvate le linee di indirizzo per l’approvazione dell’avviso pubblico per Interventi urgenti a sostegno del comparto sciistico regionale. Si tratta di contributi a fondo perduto in favore dei Comuni, dei Consorzi e delle Amministrazioni Separate dei beni di uso civico (ASBUC) nel cui territorio ricadono le aree sciabili attrezzate al fine contrastare gli effetti della grave crisi economica derivante dall’emergenza sanitaria. Si tratta di uno stanziamento pari a un milione e 250mila euro su fondi del PAR FSC Abruzzo 2014-2020 della L.R. n.39/2020.  Con la stessa delibera si dà mandato al dipartimento in materia di sport e turismo di emanare l’avviso e di dare attuazione alla procedura di erogazione del contributo in favore del Comune di Scanno per 250mila euro.

Su proposta dell’assessore Nicola Campitelli approvato il documento di indirizzo programmatico per avviare il Progetto Speciale (PST) Costa dei Trabocchi.


Print Friendly and PDF