‘Giornata nazionale sicurezza delle cure’: i luoghi che si illumineranno di arancione

Sabato 17 settembre ricorre la ‘Giornata nazionale per la sicurezza delle cure della persona assistita’, istituita nel 2019 dalla presidenza del Consigliodei ministri

di Redazione | 15 Settembre 2022 @ 11:18 | SALUTE E ALIMENTAZIONE
settimana
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Sabato 17 settembre ricorre la ‘Giornata nazionale per la sicurezza delle cure della persona assistita’, istituita nel 2019 dalla presidenza del Consigliodei ministri e volta a sensibilizzare le istituzioni a promuovere l’attenzionee l’informazione sul tema della sicurezza delle cure e della persona assistita,nell’ambito delle rispettive competenze e attraverso idonee iniziative dicomunicazione e sensibilizzazione. Nello stesso giorno si celebra anche il ‘WorldPatient Safety Day’, istituito dall’Oms. Per l’edizione 2022 il tema scelto èquello della sicurezza del farmaco, con una particolare attenzione allesituazioni a più alto rischio, come la polifarmacoterapia e le transizioni dicura.

La Regione Abruzzo ha realizzato un video informativo, veicolatoattraverso i propri canali social, che sarà accompagnato da un’intensa attivitàdi sensibilizzazione da parte delle Asl. Luoghi istituzionali e simbolo delterritorio si illumineranno di arancione, per testimoniare l’adesione allaGiornata: palazzo dell’Emiciclo e la fontana luminosa all’Aquila, il municipiodi Pescara, l’ospedale Mazzini di Teramo, piazza Valignani a Chieti, ilcastello Aragonese a Ortona, il pontile Sirena a Francavilla, il municipio diLanciano, il castello Caldoresco a Vasto, il Torrione di largo Garibaldi adAtessa.


Print Friendly and PDF

TAGS