Giornata della fibromialgia, le iniziative dell’Aisf a L’Aquila

di Redazione | 11 Maggio 2022 @ 15:36 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Domani 12 maggio in occasione della Giornata Mondiale dedicata alla Sindrome Fibromialgica, l’AISF Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica sezione dell’Aquila illumina di viola il monumento della Fontana Luminosa.

L’associazione  nasce con lo scopo di rendere possibile un adeguato approccio diagnostico, terapeutico e assistenziale alle persone affette dalla Sindrome Fibromialgica, offrendo informazioni per conoscerla e gestirla al meglio allo scopo di migliorare le condizioni di vita per tutti pazienti. Inoltre l’ Aisf ha la  “mission” di far conoscere la Sindrome Fibromialgica al personale sanitario che spesso non conosce o sottovaluta il problema.
 
La Sindrome Fibromialgica è una forma comune di dolore muscolo-scheletrico diffuso e di affaticamento, astenia ,che colpisce approssimativamente  2 milioni di italiani. Il termine fibromialgia significa dolore nei muscoli e nelle strutture connettivali fibrose (i legamenti e i tendini). Questa condizione viene definita sindrome poiché esistono segni e sintomi clinici che sono contemporaneamente  presenti (un segno è ciò che il medico trova nella visita, un sintomo è ciò che il malato riferisce al dottore ). La fibromialgia spesso confonde poiché alcuni dei suoi sintomi possono essere riscontrati in altre condizioni cliniche.
Il dolore è il sintomo predominante della fibromialgia e generalmente si manifesta in tutto il corpo, sebbene possa iniziare in una sede localizzata come il rachide cervicale o le spalle, e successivamente diffondersi in tutto il corpo. Il dolore fibromialgico viene descritto in una varietà di modi  comprendenti la sensazione di bruciore, rigidità, contrattura, tensione ecc… oltre il dolore sono presenti  sintomi di malessere generale. Per alcune persone con fibromialgia il dolore può essere molto intenso.
Oltre al dolore troviamo anche i disturbi del sonno, disturbi cognitivi, disturbi genito-urinari, alterazioni visive, vertigini, ansia e depressione.
L’ Aisf è vicina alle persone che soffrono di Fibromialgia. La sede dell’ Aquila è presente dal 2017 in via Vetoio 60 ( Palazzo Inail) n di telefono 3401184675.  La referente dei pazienti è la dott.ssa Dania Di Fabio, il referente medico il dott. Francesco Carubbi.

Print Friendly and PDF

TAGS