Gian Carlo Ciccozzi in mostra a Palazzo Burri-Gatti

di Redazione | 06 Luglio 2024 @ 09:14 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il 10 luglio si apriranno i portoni di Palazzo Burri-Gatti in corso Vittorio Emanuele II, n. 111, in centro storico all’’Aquila (l’edificio si trova tra via Verdi e piazza Regina Margherita) per la mostra d’arte moderna del maestro Gian Carlo Ciccozzi. In collaborazione con la proprietà del prestigioso palazzo aquilano, l’artista allestirà l’esposizione nelle sale del piano terra e nello splendido chiostro interno risalente al XVI sec. Anche se la manifestazione partirà il 10 luglio, l’inaugurazione ufficiale è prevista per sabato 13 luglio alle ore 18,00. Ricordiamo inoltre che quest’anno Ciccozzi è tra gli espositori ufficiali della 60^ edizione della Biennale d’arte di Venezia 2024. A tal proposito, ai nostri microfoni ci dice: “Sono stato intimamente gratificato dall’invito ufficiale del ministero a partecipare alla rassegna d’arte più importante del mondo, sopratutto su invito di un paese estero. È un mezzo potentissimo a livello mondiale per far conoscere la realtà dell’Aquila tramite la mia arte palesata su un palcoscenico formidabile, conosciuto ed apprezzato in tutto il pianeta. Penso che proprio adesso sia ora di ricominciare dallo sguardo, dalla quella parola che tutte le altre porta via; è tempo di ricominciare, come abbiamo fatto noi aquilani. “È il tempo della poesia, afferma Ciccozzi. La poesia intesa come preghiera per ritrovarci assieme nella casa del mondo, un mondo brutalizzato dall’assenza del divino e del mito, sostituito dalla sfacciata tecnologia senza misura”. La ludica dimensione di Ciccozzi con la quale egli esplora le varie possibilità delle forme e della materia ci lasciano liberi di sperimentare il cambiamento degli equilibri, delle tinte e delle prospettive. Quelle fatte “senza che nessuno se ne accorga”, con la leggerezza utile per far accadere le cose, affrontarle e sondarne la profondità. La mostra aprirà i battenti il 10 luglio e terminerà il 30 luglio 2034, aperta ogni giorno dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 17,00 alle 23,30.
L’iniziativa è patrocinata dal Comune dell’Aquila, Provincia dell’Aquila, L’Aquila Capitale della Cultura 2026, Associazione Italiana per l’Arte e la Cultura nel Mondo, AIACM, Il segno della Rinascita.


Print Friendly and PDF

TAGS