Gemellaggio Inner Wheel ponte fra entroterra e costa

di Isabella Benedetti | 06 Dicembre 2023 @ 05:04 | EVENTI
Inner Wheel
Print Friendly and PDF

ATESSA – Il tre dicembre è stato firmato ad Atessa il patto di gemellaggio fra il club Inner Wheel dell’Aquila e il club Atessa Media Val di Sangro.

Le due associazioni, in una seconda giornata d’incontro hanno ratificato definitivamente la manifestazione d’intenti espressa in una precedente sessione di confronto e dialogo, tenutasi all’Aquila nel mese di luglio.

L’Inner Wheel è uno dei maggiori, e più diffusi al mondo, sodalizi al femminile a scopo di volontariato. E’ la “costola di Adamo” del Rotary, perché questo ne è stato la matrice, è la doppia raggera, l’ulteriore ingranaggio che rafforza la ruota per meglio raggiungere gli obiettivi condivisi. Chiamiamole pure “quote rosa”, ma da quel lontano gennaio del 1924 a Manchester, anno della sua fondazione, l’Inner Wheel ne ha fatta di strada.

Quest’anno, l’associazione festeggia i 100 anni dalla nascita e redige un primo bilancio consuntivo, ripercorrendo tutti i traguardi ottenuti, dal dopoguerra in poi fino ai giorni nostri.

La sua crescita e la maturazione di una propria indipendenza traccia parallelamente il lungo e tortuoso percorso verso la libertà delle donne. Oggi, più che mai, in un momento storico dove la parità uomo-donna fatica ancora a realizzarsi concretamente e dove la violenza di genere segna picchi preoccupanti ed umilianti, la voce dell’Inner Wheel deve farsi sentire, deve esprimere l’urlo corale contro ogni forma di sottomissione, sopruso, offesa e limitazione della libertà personale. L’Inner Wheel, istituzionalmente, è un club fondato sull’amicizia e di questa è “portatrice sana” insieme ai principi di eticità e di solidarietà, che si esprimono nelle attività di servizio verso la collettività. Il gemellaggio fra i club dell’Aquila ed Atessa è “unione di donne”: quelle del capoluogo che respirano l’aria fresca dei monti con l’abbraccio della catena del Gran Sasso e quelle di Atessa, che si inebriano dei profumi del vicino mare. E’ il ponte fra entroterra e costa. Tutte, indistintamente, esprimono la forza, il coraggio, la determinazione della terra d’Abruzzo. I lavori di club iniziano, in mattinata, con l’incontro delle due associazioni, presso il teatro di Atessa.

“Questo è un posto particolare”, afferma la Prof.ssa Adele Cicchitti, raccontandone la storia. “E’ il cuore pulsante della città, è un posto di aggregazione, cultura e dialogo”. E’ lo scenario giusto dell’accoglienza e dei saluti istituzionali, alla presenza della governatrice del distretto 209, Sig.ra Anna Rita d’Alessandro e del Dott Giulio Borrelli, giornalista ed ex direttore del TG1, sindaco di Atessa. Il patto di gemellaggio si perfeziona con l’apposizione delle firme sulle tre pergamene da parte della Presidentessa dell’Inner Wheel dell’Aquila Dott.ssa Giovanna Renzetti e della Dott.ssa Elisa Cialfi, Presidentessa del club di Atessa Val di Sangro. Lo scambio reciproco dei doni è un momento topico. Il regalo di un bellissimo presepe, frutto della maestria artigianale locale, da parte delle socie di Atessa, sarà oggetto di una pesca di beneficienza il cui ricavato sarà devoluto all’associazione “L’Aquila per la vita”. La grande “mattonella” di torrone da parte delle aquilane trasporta nella Val di Sangro il colore ed il profumo dell’entroterra abruzzese. La giornata è continuata con la visita alla mostra permanente del presepe, che regala un momento di calda emozione e con il pranzo all’insegna della cucina della tradizione che alimenta la convivialità. Atessa, città dinamica ed accogliente, si è accesa delle luci e dei suoni del Natale ed è stata la perfetta cornice delle promesse di incontro e di futuri progetti, all’insegna di un legame di amicizia sempre più coinvolgente.

Le donne quando si uniscono generano una grande forza e rendono più bello il mondo.


Print Friendly and PDF

TAGS