Funivia, Cgil chiede intervento immediato

di Redazione | 10 Febbraio 2024 @ 05:06 | POLITICA
prescrizione Agenzia per sicurezza
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un’ audizione urgente presso la conferenza dei capigruppo e all’occorrenza la convocazione di un consiglio straordinario sul tema funivia.

A richiederla, Francesco Marreli Cimini, segretario generale Cgil, Domenico Fontana, Segretario Cgil alla mobilità e Andrea Tucceri, segretario generale Filt-Cgil, rivolti al presidente del Consiglio comunale dell’Aquila, Roberto Santangelo e ai Capigruppo del Consiglio Comunale dell’Aquila.

“Risulta – scrivono i sindacalisti – alla scrivente organizzazione sindacale, una nota del Dipartimento Infrastrutture e Trasporti della Giunta regionale Abruzzo, indirizzata tra l’altro al Comune dell’Aquila, con la quale lo stesso Comune viene informato in qualità di proprietario della infrastruttura, che la stessa in mancanza di variazioni sostanziali dello stato dell’arte dell’impianto, sarà oggetto di sospensione dell’autorizzazione al pubblico esercizio dal prossimo 1 maggio 2024.

Rappresentando tale misura una condizione che rischia, qualora non tempestivamente affrontata, di produrre effetti drammatici sui livelli occupazionali e sulla fruizione del servizio per migliaia di utenti, oltre a produrre un gravissimo danno di immagine per l’intera città, siamo a richiedervi immediato intervento al fine di scongiurare le già indicate conseguenze”.


Print Friendly and PDF

TAGS