Fr. Bruno Cipriani, dei Frati Cappuccini, ‘a fianco del Signore delle Cime’

di don Daniele Pinton | 15 Agosto 2021, @11:08 | ATTUALITA'
Fr. Bruno Cipriani dei Frati Cappuccini
Print Friendly and PDF

PESCARA – Nella serata di ieri, presso l’ospedale civile di Pescara, è deceduto Padre Bruno Cipriani.

Dal mese di ottobre 2020, Padre Bruno era stato trasferito presso il Convento dei Padri Cappuccini, della Madonna dei Sette Dolori.

Nato a Spoltore (PE), il 2 novembre del 1939, aveva emesso la Professione temporanea nei Francescani d’Abruzzo a Penne (PE), il 4 agosto 1959 e la Professione perpetua il 2 febbraio 1963. Ordinato presbitero l’11 marzo 1967, nei suoi ormai sessantadue anni di presenza nell’Ordine dei Frati Cappuccini, è stato padre guardiano, segretario provinciale, ministro provinciale dell’allora Provincia d’Abruzzo dei Cappuccini, formatore, bibliotecario provinciale e anche custode dei beni culturali della Provincia.

Nell’Arcidiocesi di L’Aquila, dove ha svolto la maggior parte del suo ministero presbiterale, è stato Cappellano del carcere minorile, Parroco di S. Maria del Soccorso e per moltissimi anni Assistente Ecclesiastico degli Scout AGESCI L’Aquila.

Appena giunta la notizia della morte di Padre Bruno, nella pagine Facebook dell’AGESCI L’Aquila3, è stato un susseguo di messaggi e di ricordi di un frate che per moltissimi anni si è adoperato a formare e sostenere gli scout nel loro cammino non solo di fede, ma anche di vita.

Uno storico capo scout, informando il Gruppo Scout AGESCI L’Aquila3, della morte di Padre Bruno, ha postato una testimonianza significativa ed esauriente, affermando che

qualche ora fa padre Bruno Cipriani è tornato alla casa del Padre. Dal 1975 è stato il nostro Assistente Ecclesiastico, e in tutti questi anni è stato per il nostro gruppo la guida spirituale e non solo. Non è stato solo un AE, ma è stato il primo degli educatori. Primo quando c’era da camminare (e molti facevano fatica a stargli dietro…), ma anche primo a trovare la via da seguire. Primo a giocare, primo a pregare. Tante volte nei momenti difficili del nostro gruppo ci ha indirizzati sulla via giusta, ma sempre con l’umiltà di un “povero frate”. Non ci sono parole sufficienti per raccontare quasi mezzo secolo di scautismo di padre Bruno. Oggi possiamo solo pregare per lui, che ora è a fianco del Signore delle Cime.

I funerali di Padre Bruno Cipriani, avranno luogo nella Città di Pescara, nel Santuario della Madonna dei Sette Dolori, mentre una celebrazione di Suffragio per Padre Bruno Cipriani, nell’ottavario della sua morte, avrà luogo all’Aquila, nella Chiesa parrocchia di S. Maria del Soccorso al Cimitero Monumentale, luogo del suo ultimo ministero di parroco a L’AQuila, il 23 agosto 2021, alle ore 18:00.


Print Friendly and PDF

TAGS