Fp Cgil, Confsal e Fns Cisl dei Vigili del Fuoco: “Positivo l’incontro con il sottosegretario Sibilia”

di Redazione | 08 Ottobre 2021 @ 12:58 | ATTUALITA'
vigili del fuoco
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – I sindacalisti Salvatori (Fp Cgil Vvf), Ghizzoni Fns Cisl e Damiani (Confsal) hanno incontrato mercoledì 6 ottobre, il sottosegretario all’Interno, con delega ai Vigili del Fuoco, onorevole Carlo Sibilia.

“Dopo i ringraziamenti di rito abbiamo rappresentato al Sottosegretario lo stato dei fatti e l’attuale posizione dei sindacati firmatari del documento che gli abbiamo consegnato dove rappresentiamo la nostra posizione unitaria – dicono Salvatori, Ghizzoni e Damiani -. Abbiamo ribadito con forza che il sito all’interno della “ex Caserma Rossi” è l’unico sito che ci ridarebbe quella dignità di lavoratori e di cittadini aquilani che ormai abbiano perso da oltre 12 anni dal sisma. Il Sottosegretario pur disponibile alle nostre richieste e palesemente deluso di come si sta delineando la ricostruzione della sede del Comando di L’Aquila ci ha espresso la sua vicinanza e la promessa che all’imminente cambio di Dirigente dell’Ufficio Risorse Logistiche, il primo punto che verrà affrontato, dal neo responsabile dell’Ufficio sarà quello del Comando di L’Aquila”.

Salvatori, Ghizzoni e Damiani proseguono affermando: “A tal fine verranno valutate le seguenti possibilità: lo stato di avanzamento dell’eventuale ricostruzione della sede in via Panella (villaggio Scarcella) per vedere se ci sono i presupposti per bloccare tutta la fase progettuale. Verificare fattivamente con gli enti esterni Demanio e MEF se c’è la possibilità di modificare quanto da noi richiesto e inserire la ricostruzione della Sede all’interno del sito ex Caserma Rossi. Verificare la possibilità di un sito delocalizzato, a tal punto abbiamo chiesto, con fermezza che il sito in via Panella, attuale sede VV.F., Vigili del Fuoco, venga lasciato come distaccamento cittadino con incremento di organico per tale sede. Inoltre a fine incontro il Sottosegretario ha espresso la volontà, appena ha elementi importanti riguardanti la ricostruzione, di farci visita per rendersi fattivamente conto di quanto rappresentato e discusso”.


Print Friendly and PDF

TAGS