Fondo progettazione enti locali, Fina: “Risorse vere per opere strategiche”

di Redazione | 14 Aprile 2020, @05:04 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un milione e cinquantamila mila euro ai Comuni abruzzesi, risorse provenienti dal fondo di progettazione enti locali 2018 e 2019, grazie a una riattribuzione disposta dal ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli.

Dei 321 progetti che ne beneficeranno su tutto il territorio nazionale 32 sono abruzzesi, nei Comuni di Tocco da Casauria, Casalincontrada, Altino, Scafa, Bucchianico, Collecorvino, Montorio al Vomano, Mosciano Sant’Angelo, Atessa, Monteferrante, Rosello, Serramonacesca, Villa Santa Maria, Archi, Civitella del Tronto, Montelapiano, Torricella Peligna, Balsorano, Morro d’Oro, Pianella, Silvi, Martinsicuro, San Salvo. 

Il fondo per la progettazione degli enti locali è destinato al cofinanziamento della redazione dei progetti di fattibilità tecnica ed economica e dei progetti definitivi per opere destinate alla messa in sicurezza di edifici e strutture pubbliche. Il costo totale dei 32 progetti abruzzesi è di un milione 800mila euro circa, quindi le risorse del fondo copriranno mediamente oltre la metà delle spese, per percentuali che in alcuni casi arrivano all’ottanta per cento. 

Il segretario del Partito Democratico abruzzese Michele Fina le definisce “risorse vere, che i Comuni in tutto l’Abruzzo potranno spendere per progetti strategici di messa in sicurezza di edifici e strutture pubbliche, uno scopo che sul nostro territorio è particolarmente impellente, visto l’elevato rischio sismico e idrogeologico. Ringrazio il ministro De Micheli per l’importante iniziativa. Oggi più che mai per il territorio c’è bisogno di azioni concrete ed efficaci, non di slogan e sterile propaganda politica”.


Print Friendly and PDF

TAGS