Firmato Recovery Fund, Conte: “Con 209 miliardi possiamo far ripartire l’Italia”

Conte: “Sono orgoglioso di questo risultato, orgoglioso di essere Italiano”.

di Redazione | 21 Luglio 2020 @ 10:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Questa mattina, alle 5,32, dopo una nottata di trattative, è stato finalmente raggiunto un accordo sul Recovery Fund, il piano straordinario da 750 miliardi di cui, 390 miliardi di sovvenzioni da non rimborsare e 360 milioni di prestiti per salvare i paesi più colpiti dalla pandemia e della crisi economica.

Al termine del consiglio europeo, il premier  Giuseppe Conte ha affermato in conferenza stampa: “ Abbiamo conseguito questo risultato tutelando la dignità del nostro paese e l’autonomia delle istituzioni comunitarie. Il governo Italiano è forte: la verità è che l’approvazione di questo piano rafforza l’azione del governo italiano. Ora avremo una grande responsabilità: con 209 miliardi abbiamo la possibilità di far ripartire L’Italia con forza e cambiare volto al Paese. Ora Dobbiamo correre”. Anche gli altri 26 leadr europei si ritengono soddisfatti per l’esito dei duri negoziati.  

Aggiunge Conte: “Il piano che oggi approviamo ha assoluta priorità. Ci sono prestiti molto vantaggiosi. Partirà presto la task force sul piano di rilancio ma avremo il quadro chiaro dopo il confronto con le opposizioni”.

Il premier conclude la conferenza ringraziando gli italiani: “Ho avvertito forte il sostegno di tutta la comunità nazionale: sono orgoglioso di questo risultato, orgoglioso di essere Italiano”.


Print Friendly and PDF

TAGS