Finisce un’era a Cuba, lascia Raul Castro come leader del Pcc

Diaz-Canel succede al fratello di Fildel Castro

di Redazione | 19 Aprile 2021 @ 19:13 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’ottavo congresso del Partito Comunista Cubano ha registrato la fine ufficiale dell’era dei fratelli Castro alla guida della rivoluzione cubana.

Diaz-Canel, già presidente della Repubblica di Cuba, succede a Raul Castro alla guida del partito. Raul, 89 anni, aveva raccolto il testimone dal fratello Fidel nel 2011.

Castro, primo segretario del Pcc aveva annunciato venerdì l’intenzione di abbandonare le sue funzioni. Diaz-Canel, 60 anni, Presidente di Cuba dal 10 ottobre 2019, è stato eletto lunedì primo segretario del Partito Comunista, subentrando a Raul Castro che va in pensione a 89 anni. L’elezione è avvenuta nel corso dell’8/o congresso del Pcc. 

“Diaz-Canel è stato eletto primo segretario del Comitato centrale del partito comunista di Cuba in occasione dell’ottavo congresso del PCC”, ha annunciato il partito su Twitter.  


Print Friendly and PDF

TAGS