Festival di danza “I Cento passi”, tutto esaurito nella prima serata

di Redazione | 01 Agosto 2021 @ 21:14 | ATTUALITA'
Festival di danza I Cento passi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Grande successo e tutto esaurito per la prima serata del  Festival Danza “I Cento Passi”, con la compagnia di Daniele Cipriani  e la partecipazione di Vladimir Derevianko “Stravinsky/Debussy/Voyage”, una serata dove la città e i tanti turisti  hanno  avuto il piacere di ammirare,  la grande danza internazionale nella splendida cornice dell’anfiteatro dell’Emiciclo regionale .

Il viaggio nella danza continua lunedì 2 agosto ore 21:30  sempre presso l’Emiciclo della Regione Abruzzo dove andrà in scena il Balletto “Classico, Tango e Ritorno” interpretato dalla Compagnia Nuovo Balletto Classico di Reggio Emilia.

La Compagnia, fondata da Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, prende in eredità tutto il repertorio del coreografo Marinel Stefanescu; oggi ha un repertorio classico, neo-classico e moderno ed è attiva su tutto il territorio italiano. 

Il festival danza “I Cento Passi” con la direzione artistica di Loredana Errico del Centro studi L’Aquila Danza – Teatro dei 99 e la coreografa Amalia Salzano è anche opportunità di Incontri.

Dopo Vladimir Derevianko, il festival propone l’incontro, prima dello spettacolo, con l’étoile internazionale Liliana Cosi. Per conoscere un po’ di più, oltre alla sua vita artistica, anche la persona, gli impegni e le battaglie che sta conducendo in qualità di vicepresidente vicario di aidaf Agis in favore del mondo della danza insieme cin Amalia Salzano e Loredana Errico  rispettivamente Presidente e Voce presidente di AIDAF AGIS

A  seguire si entra nel cuore della serata  con la compagnia Nuovo Balletto Classico ed un programma nutrito e capace di soddisfare gli amanti di ogni genere di danza.

I danzatori Ilaria Grisanti, Andrea Caleffi, Marta Parise, Emma Castellani, Giorgia Carboni, Triana Botaya Lopez, Francesco Bruni, Marco Fagioli, Rezart Stafa, Elia Davolio saranno impegnati in un Omaggio a Ciaikovski creato da Stefanescu per i 100 anni della sua morte al quale seguirà  il pas de deux Diana e Acteon. 

La seconda parte della serata sarà  una carrellata di tanghi di Piazzolla, ai quali farà  eccezione il Sogno d’amore  di Liszt e si concluderà  col passo a due del secondo atto del Lago dei Cigni.

Il Festival Danza “I CENTO PASSI”  lascia che l’arte ci dia momenti di felicità, un rifugio di esistenza straordinaria, parallela a quella quotidiana.

Occorrono occhi freschi, liberi da ogni pregiudizio per godere dell’arte.

Fortunatamente essa ha una grande dote, quella di essere inesauribile. È un processo senza fine, nel quale non si smette mai di imparare.

COMPAGNIA NUOVO BALLETTO CLASSICO di REGGIO EMILIA 

Più di una ventina le nuove produzioni della compagnia, circa 2000 gli spettacoli rappresentati in più di 450 città italiane e 60 estere. Moltissime le tournée dal Giappone alla Cina, dall’America al Brasile, in Medio Oriente e in molte città Europee. Di recente è stata invitata in Russia per partecipare, con due spettacoli differenti al Festival Internazionale di Balletto dedicato a Rudolf Nureyev che si è svolto nella sua città natale Ufa in Bashkiria, al Teatro d’Opera e Balletto.

Riconoscimenti e premi nazionali ed internazionali costellano l’attività di ormai trent’anni di questa Compagnia, la prima in Italia in grado di diffondere capillarmente l’arte del balletto classico coi suoi intrinsechi valori di armonia e bellezza.

Fin dagli inizi la sua attività ha sempre riscontrato una grande risonanza da parte della stampa, ad oggi si contano più di 7200 articoli su giornali e rotocalchi in tutta Italia e all’estero.


Print Friendly and PDF

TAGS