Festa della Repubblica, parata 2 giugno? Forse come il 25 aprile

di Redazione | 21 Maggio 2020, @08:05 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Quest’anno non ci sarà la tradizionale parata militare del 2 giugno per celebrare la festa della Repubblica. Per via del Coronavirus vi è l’esigenza di assicurare adeguata sicurezza alla salute pubblica, evitando assembramenti. L’evento richiama decine di migliaia di persone, radunate sui Fori imperiali e al Circo Massimo, a Roma, oltre a un gran numero di militari.

Manca la conferma ufficiale del Quirinale e della Difesa, che organizza l’evento, ma secondo quanto si apprende, la cerimonia dovrebbe ricalcare quella del 25 aprile.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella renderà onore alla tomba del Milite ignoto, accompagnato – a rigorosa distanza di sicurezza – dalle alte cariche dello Stato normalmente presenti a questo momento celebrativo: il premier Giuseppe Conte, il presidente della Camera Roberto Fico e quello del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Come per la Festa della Liberazione, la cerimonia si chiuderà con il sorvolo delle Frecce Tricolori, mentre non è ancora esclusa la presenza – solo simbolica e rappresentativa – di alcuni uomini e mezzi delle Forze armate e dei Corpi armati dello Stato.


Print Friendly and PDF

TAGS