Fervono a Collemaggio i lavori per Papa Francesco

Da stamani uomini e mezzi impegnati per l'allestimento degli arredi liturgici

di Redazione | 26 Agosto 2022 @ 13:01 | PERDONANZA
Collemaggio palco papa
Print Friendly and PDF

L’AQUILA. La Basilica di Collemaggio si prepara ad accogliere il Santo Padre che, domenica 28, aprirà la Porta Santa dopo una prima sosta in Piazza Duomo dove incontrerà i Familiari delle Vittime del terremoto e una delegazione di detenuti ed ex detenuti, guidata dal Garante regionale dei detenuti,  prof. Giammarco Cifaldi.

 

Un evento straordinario, atteso da decenni; Francesco è il primo Papa che dà avvio al giubileo aquilano, dopo 728 anni.

C’è fervore sul sagrato della Basilica dedicata all’Assunta, voluta da Papa Celestino V. Da stamani, infatti, sono in corso i lavori  per l’allestimento degli arredi liturgici realizzati per l’evento dalla società aquilana  Ziaca 2 del gruppo Iannini  e posizionati sul palco dal quale il Santo Padre reciterà l’Angelus a suggello di una “pace fatta” con il Papa del Morrone le cui dimissioni aprirono una lacerazione con la Chiesa di allora, protrattasi per secoli.

 

Gli uomini impegnati nella sistemazione degli arredi stanno seguendo le indicazioni dell’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice che vedono il palco  come il luogo di incontro tra i due Papi e centro gravitazionale del Perdono voluto da San Celestino V e confermato da Papa Francesco.

 

Un grande presbiterio con al centro l’altare; intorno ad esso si stanno disponendo gli altri arredi liturgici, ponendo, in posizione leggermente soprelevata, la sedia di Papa Francesco in asse con l’altare stesso.

 

 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS