Ferrovie dello Stato Abruzzo, nuovi interventi entro il 2024

Nuovi interventi sulla linea Terni-Rieti-L’Aquila-Sulmona

di Redazione | 10 Settembre 2020 @ 12:01 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Anche per l’Abruzzo sono previsti gli interventi sulle linee ferroviarie da effettuare entro il 2024. Il finanziamento interesserà la tratta che unisce Umbria – Lazio e Abruzzo con le fermate Terni-Rieti-L’Aquila-Sulmona.

In Italia, il 28% della rete ferroviaria nazionale non è elettrica: 4.763 km su un totale di circa 16.800 km di linee sono ancora a diesel. Il Gruppo Fs prevede di elettrificare 670 chilometri di linee ferroviarie per un investimento di oltre 1,4 miliardi di euro di risorse statali. Dopo il 2024 sono previsti ulteriori 2,4 miliardi per elettrificare i restanti 1.670 chilometri di linee.

Tali investimenti derivano in gran parte da richieste delle Regioni che hanno la competenza sul trasporto pubblico locale; le stesse hanno contribuito al finanziamento con le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 nelle loro competenze.

Gli interventi che verranno effettuati dal 2020 al 2024 interessano le linee: Aosta-Ivrea (Valle d’Aosta); Biella-Santhià, Biella-Novara (Piemonte); Como-Lecco (Lombardia); bacino veneto, Vicenza-Schio (Veneto); Empoli-Siena (Toscana); Civitanova-Albacinia (Marche); Terni-Rieti-L’Aquila-Sulmona (Umbria – Lazio – Abruzzo); Foggia-Potenza (Puglia-Basilicata); linea jonica, tratta Lamezia Terme-Catanzaro Lido-Sibari-Melito Porto Salvo (Calabria); Palermo-Trapani (Sicilia).

 

Print Friendly and PDF

TAGS