Ferrovia L’Aquila-Roma: Biondi incontra il viceministro Bignami

Colloquio in video conferenza

di Redazione | 28 Novembre 2022 @ 20:39 | POLITICA
collegamento ferroviario
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi, ha incontrato questo pomeriggio, in video collegamento, il viceministro ai Trasporti e alle Infrastrutture Galeazzo Bignami, presente nella sede regionale di Palazzo Silone per una visita istituzionale. Nel corso della riunione, alla quale cui hanno preso parte anche il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, il sottosegretario alla Presidenza della giunta regionale, Umberto D’Annuntiis, i senatori Etelwardo Sigismondi, e Guido Liris, con quest’ultimo collegato da remoto, l’onorevole Guerino Testa, rappresentanti di Tua, l’azienda regionale di trasporto pubblico, e Anas – il primo cittadino ha ricordato e sottolineato l’impegno dell’amministrazione comunale per superare il deficit infrastrutturale del capoluogo d’Abruzzo e individuare un percorso condiviso per velocizzarne il collegamento ferroviario con la Capitale.
 
Un progetto inserito tra le condizioni necessarie per la stesura e la redazione del contratto di programma tra il ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili ed è inserito nel Documento strategico della mobilita ferroviaria di passeggeri e merci (DSMF) e su cui si già riunito due volte un gruppo tecnico di lavoro composto da rappresentanti di Comune, Regione, Rfi e Mims con l’obiettivo di definire uno studio di fattibilità economica. 
 
“Collegare le zone interne abruzzesi e L’Aquila con Roma – ha detto Biondi -, al netto delle analisi dei costi benefici, è un’operazione strategica per agevolare le connessioni tra  l’area adriatica e quella tirrenica nel Paese. Una valenza riconosciuta dallo stesso vice ministro che si è mostrato interessato e disponibile per un incontro presso la sede del ministero a Roma e che ringrazio per la sensibilità mostrata verso un tema che vede uniti istituzioni nazionali, enti territoriali e locali per lo sviluppo e l’efficientamento dei servizi per le nostre comunità”.

Print Friendly and PDF

TAGS