Ferfa, anche in Abruzzo la rete territoriale per far rinascere la forestale

di Alessio Ludovici | 26 Settembre 2021 @ 06:00 | AMBIENTE
ferfa abruzzo
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Abbiamo seguito in lungo e in largo le vicende della Ferfa e dell’antincendio boschivo nell’ultimo anno. “L’Abruzzo – rende noto la Ferfa – avvia ufficialmente l’organizzazione della rete territoriale della Ferfa. Nella splendida cornice di Abbateggio, alle pendici della Majella all’interno del Parco nazionale, sono state poste le basi della Segreteria regionale con la nomina del Segretario Luciano Schiazza e del Vice Roberto Iezzi.”
Alla presenza dell’On. Maurizio Cattoi, dell’ex Capo del Corpo forestale dello Stato Dott. Giuseppe Di Croce, al quale è stata consegnata la tessera di socio onorario, e di tanti forestali provenienti da varie parti d’Italia, sono stati affrontati vari argomenti di interesse: le criticità relative al decreto legge sul contrasto agli incendi boschivi, le attività legate al territorio, il partenariato Sibater e Forest Sharing e il progetto Bandiera verde Parchi e Foreste. Tutta la Segreteria nazionale è soddisfatta del risultato e si complimenta con la Segreteria regionale Abruzzo, sicura che il suo apporto sarà fondamentale per le future attività in agenda. La sede abruzzese sarà presto affiancata dalle altre strutture regionali che si stanno costituendo.”
In parlamento giacciono ancora tre disegni di legge per il ripristino di un corpo forestale. Il Governo, nonostante le sollecitazioni giunte dai mondi più disparati e nonostante un’altra difficile estate sul fronte degli incendi, ha risposto con un Decreto legge che cerca di mettere le pezze al sistema esistente. Affida al Dipartimento di Protezione civile un ruolo di coordinamento degli attori coinvolti, ma non ripristina la forestale. La battaglia dei forestali, dunque, continua, anche in Abruzzo. 

Print Friendly and PDF

TAGS