Federazione rugby: “Aderiamo al boicottaggio dei social media dal 30 aprile al 3 maggio”

di Redazione | 30 Aprile 2021 @ 18:15 | SPORT
FIR Logo Federazione italiana rugby
Print Friendly and PDF

ROMA – La Federazione Italiana Rugby, Fir, scende in campo al fianco di altri organismi sportivi internazionali e nazionali, Club e aziende nel boicottaggio dei social media previsto per questo fine settimana.

Un segnale che la Fir lancia al movimento per contribuire a diffondere ed incrementare, internamente ed esternamente alla propria comunità, attenzione e sensibilità al fenomeno dell’odio, della discriminazione e della violenza verbale online.

Alla decisione di spegnere dalle ore 15 del 30 aprile alle 23.59 del 3 maggio i propri canali Facebook, Twitter e Instagram hanno aderito insieme a FIR le Union di Inghilterra, Scozia e Galles e le due franchigie italiane di Guinness PRO14.

La FIR incoraggia le proprie Società a considerare a loro volta l’adesione all’iniziativa.

Il sito internet Federugby.it ed il canale Youtube rimarranno regolarmente operativi per garantire la corretta comunicazione istituzionale e la messa in onda dei recuperi del Campionato Italiano Peroni TOP10.


Print Friendly and PDF

TAGS