Fase2, Azzolina: esami di maturità in presenza e al massimo di un’ora

di Redazione | 06 Maggio 2020, @04:05 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Nonostante i timori per l’emergenza coronavirus, la Maturità sarà in presenza e consisterà in un colloquio di un’ora. Lo conferma il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, spiegando che la sessione avrà inizio il 17 giugno.

“L’esame si svolgerà davanti a una commissione composta da membri interni e un presidente esterno, in modo che gli studenti possano essere valutati dai docenti che conoscono il loro percorso di studio”, aggiunge. Solo nel caso in cui le condizioni epidemiologiche e le disposizioni delle autorità competenti lo richiedano, le prove d’esame potranno svolgersi in videoconferenza.

Discussione di un elaborato concernente le discipline di indirizzo; di un breve testo, oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di lingua e letteratura italiana durante il V anno; analisi del materiale scelto dalla commissione.


Print Friendly and PDF

TAGS