Europei di pattinaggio corsa 2022: dieci di giorni di sport e medaglie

di Redazione | 16 Settembre 2022 @ 09:28 | SPORT
pattinaggio
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – E’ sceso il sipario sui campionati europei di pattinaggio velocità di corsa su pista, strada e maratona. La soddisfazione degli organizzatori in una lunga nota:

Sono stati dieci giorni di intensa attività organizzativa quelli che hanno reso possibile i campionati europei di pattinaggio 2022 all’Aquila, dieci giorni di impegno che il Centro polisportivo giovanile aquilano asd ha messo in campo per condurre in porto nel migliore dei modi un evento così complesso ed al tempo stesso così denso di spettacolo ed agonismo. Gli Atleti, tra i quali molti campioni europei e mondiali e provenienti da 19 nazioni del vecchio continente, hanno partecipato con grinta e passione in tutte e tre le specialità previste, dandosi battaglia su pista, sul circuito stradale ed infine nella maratona finale. La rinnovata pista di pattinaggio Vesmaco di Santa Barbara – ricordiamo che è la prima al mondo realizzata con il sistema resina su asfalto – è stata resa agibile per le gare su pista grazie all’operato del Cpga asd, ottenendo al termine delle gare i giudizi lusinghieri di atleti e tecnici, compreso l’olimpionico del ghiaccio Bart Swing. Il circuito per le gare su strada è stato realizzato all’interno dell’Aeroporto dei Parchi di Preturo ove si è potuto assistere a competizioni spettacolari ed entusiasmanti, con andature, in alcune specialità, intorno ai 45 – 50 Kmh.

La maratona 42Km, svoltasi nell’ormai collaudato circuito stradale di viale Corrado IV, il cui anello misura circa 2200mt, ha infine chiuso i giochi nel migliore dei modi. Non sarebbe stato possibile concretizzare questo grande Evento senza il sostegno della Regione Abruzzo, del Comune dell’Aquila, della Fondazione Cassa di Risparmio ed al lavoro del Cpga asd, con tutti i componenti dello Staff guidato dal presidente Mario Miconi. Il suo comparto organizzativo è guidato in prima persona da Mario Miconi, coadiuvato dalla responsabile organizzativa Marina Dundee e dal direttore sportivo Claudio Colorizio che insieme Iolanda di Cosimo, Roberta Dundee, Alessandra Susmeli, Carla Di Stefano, Lisa Santucci, i medici Francesco di Petrillo e Pierluigi Mastri, la comunicazione Elena Brizzi, la grafica, immagine e layout Mario Spadolini. Il comparto operativo tecnico con Monica Ghirelli, Piero Castri, Enzo Di Muzio, Francesco Caserta, Vincenzo Volpe, Roberto Venditti, Renzo Dundee, Francesco Bologna, Gazmir Skenderaj, ha superato ogni difficoltà presentatasi ed ha assistito atleti, tecnici e dirigenti delle varie rappresentative nazionali ed estere, compresa la giuria e i membri della Federazione Europea internazionale World Skate, in maniera eccellente.

Un ringraziamento particolare va alla Famiglia Silveri ed in particolar modo a Martina Silveri, gestori dell’aeroporto dei Parchi, che hanno trasformato in breve tempo un semplice piazzale parcheggio con i terreni circostanti in un eccellente impianto sportivo valido per un evento di questa portata, della durata di tre giorni. La partecipazione di tante squadre, ciascuna con un cospicuo seguito di accompagnatori e tecnici, ha portato benefici alla nostra Città ed all’intera Regione, visto il lungo periodo di permanenza, durante il quale, nelle giornate di riposo, sono state effettuate escursioni nei luoghi più noti, con positivi riscontri dagli operatori economici coinvolti. La complessità della manifestazione ha coinvolto una serie di aziende locali, che hanno lavorato per la sua realizzazione, a partire dalla bella cerimonia di apertura: sicurezza, piano di safety e security, assistenza medica, montaggio e smontaggio attrezzature tecniche, impianto di diffusione audio, TV e diretta streaming e gazebo, cronometristi, accoglienza e quant’altro non ne sono che una piccola parte.

L’Organizzazione vuole ringraziare anche la guardia di finanza che ha messo a disposizione un bus per il trasporto degli atleti così come l’Ama che ha fornito un servizio navetta all’interno dell’aeroporto dei Parchi. Si ringraziano infine tutti i media che hanno dato ampia diffusione e comunicato giornalmente tutte le fasi dell’evento europeo, nella speranza di poter ancora accogliere in futuro un manifestazione di questa portata.

pattinaggio

 

 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS