Erosione litorale, Taglieri: “Alle parole della giunta non seguono i fatti”

di Redazione | 25 Agosto 2020 @ 15:45 | POLITICA
Print Friendly and PDF

TERAMO – “Circa 130 chilometri di costa in Abruzzo, oltre 5 milioni stanziati, clamorosi annunci sulla stampa eppure il “Piano di difesa della costa”, tanto annunciato dalla Giunta a trazione Lega, Fratelli D’Italia e Forza Italia ancora non arriva. Siamo in un ritardo clamoroso e le nostre coste continuano a essere vittime di un fenomeno erosivo che, oltre a mettere a rischio il settore turistico, in alcuni casi rappresenta anche un pericolo per la cittadinanza e per le opere in prossimità della costa, come per esempio la Via Verde. Siamo stanchi degli annunci a cui poi non seguono i fatti, le coste d’Abruzzo non hanno bisogno di soluzioni tampone che durano meno di una stagione balneare. È necessario che si attui un piano definitivo che risolva il problema una volta per tutte”.

Con queste parole il Consigliere regionale Francesco Taglieri del M5S motiva l’interpellanza che ha depositato in Regione Abruzzo con il fine di avere risposte chiare su un tema che torna prepotentemente a far parlare di sé ogni stagione, maggiormente nei tratti di costa teatina e teramana. 


Print Friendly and PDF

TAGS