Eolo L’Aquila, Nino Critelli eletto nuovo coordinatore

di Redazione | 22 Novembre 2021 @ 16:44 | ATTUALITA'
Nino Giuseppe Critelli
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Tra storia e arte, presso il Palazzetto dei Nobili dell’Aquila, si è svolto nella giornata di sabato 20 il convegno promosso dall’Associazione di rappresentanza studentesca Eolo L’Aquila “Università e territorio: quali prospettive?”

Ripartenza, futuro, giovani e territorio alcune delle tematiche trattate nel corso della giornata che ha visto la partecipazione di ragazze e ragazzi provenienti da tutta la Regione e non solo.

Ha aperto i lavori con un saluto istituzionale la Presidente di ADSU L’Aquila, Prof.ssa Eliana Morgante, sottolineando che solo attraverso il dialogo e la collaborazione tra le istituzioni si possono raggiungere i risultati che gli studenti attendono da anni: dalle borse di studio assicurate per tutti gli idonei, ai servizi della ristorazione e della residenza universitaria offerti ogni giorno per migliaia di universitari, si aggiungono i recenti risultati riguardo la scongiurata chiusura dell’Ex Caserma Campomizzi (attuale residenza universitaria) e la prossima riapertura del centro Polifunzionale “Canadà”, risorsa preziosa per l’intera città.

Gli interventi di Alessandro Maccarone (Associazione Eolo) e Nino Giuseppe Critelli (Senatore Accademico di UnivAQ) hanno evidenziato la necessità di rimettere al centro i giovani e l’Università per un nuovo capitolo della storia di questa Città e dell’intera Regione in una delicata fase di programmazione e ripartenza, con l’esigenza di saper cogliere tutte le sfide giovanili legate al PNRR. Necessario ripartire dal merito, dalla formazione e dal coraggio di chi ha scelto di restare e sogna ancora un futuro lì dove è nato e cresciuto.

Un momento di formazione e crescita che si è prestato anche per ufficializzare e presentare alla città il nuovo consiglio direttivo di Eolo, che vedrà la presenza per il prossimo biennio di Ludovico Caldarelli, Elisa Molini, Nicola Di Campli, Francesco Raffaele Dais, Federico Minutella, Elisa Giovannelli, Giulia Miccoli, Sara Iarussi, Pierpaolo Zippi, Alberto Leone, Mario Rosatone. A coordinare il movimento sarà Nino Critelli, da anni membro attivo dell’Associazione ed eletto in Senato Accademico nell’ultima tornata elettorale.

“Sono fiero ed orgoglioso di questa squadra – scrive Critelli – sempre attiva e propensa all’ascolto, al dialogo e soprattutto concreta nella risoluzione dei problemi che affliggono la nostra comunità studentesca: tratti caratteristici della buona rappresentanza delle ragazze e dei ragazzi di Eolo che da oggi avrò l’onere e l’onore di guidare verso nuove sfide e battaglie da vincere. Ringrazio calorosamente i membri dell’Associazione per la fiducia in me riposta e ogni studente di UnivAQ che crede nelle nostre capacità, scegliendoci come loro portavoce negli organi di rappresentanza.”

“Eolo – continua la nota del coordinamento – continuerà nel proprio impegno per la città e per gli studenti di UnivAQ, ed è già al lavoro per l’organizzazione della prossima sessione di esami e, del prossimo semestre che, si spera, potrà vedere completato il progressivo ritorno alla normalità avviato già negli scorsi mesi.

“Blowin’in the Wind”, la risposta è nel vento, cantava Bob Dylan e – concludono – Eolo darà sempre voce a chi non ne ha e risposte a chi ne ha bisogno. Siamo e saremo sempre dalla stessa parte, quella degli studenti.”


Print Friendly and PDF

TAGS