Energia, Campitelli: decarbonizzazione dei comuni abruzzesi

di Redazione | 10 Gennaio 2024 @ 15:50 | AMBIENTE
transizione ecologica
Print Friendly and PDF

PESCARA – “Non può esserci una transizione ecologica, una transizione energetica e una decarbonizzazione senza una adeguata formazione, specialmente per gli addetti ai lavori e per i tanti tecnici comunali che poi materialmente licenzieranno le autorizzazioni necessarie per raggiungere gli obiettivi nobili che l’Europa ci impone a livello climatico”. Dichiara l’assessore regionale all’energia, Nicola Campitelli, alla conclusione del convegno organizzato dal suo assessorato sulla transizione energetica, nella sede della Camera di Commercio Chieti-Pescara, che ha coinvolto i sindaci e tecnici abruzzesi ed Edison, principale player nella produzione di energia rinnovabile, incentrato sulla decarbonizzazione degli edifici pubblici e nella semplificazione delle autorizzazioni degli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.

“Grazie alla partnership con Edison, azienda leader nel settore energetico che ha vinto l’avviso pubblico della Regione, ci sarà un’altissima formazione degli addetti ai lavori per velocizzare i tempi di rilascio delle autorizzazioni degli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili. Credo fortemente nella transizione a condizione che – conclude Campitelli – sia un momento per tutelare e sviluppare il nostro territorio, le nostre risorse ambientali, aumentare la competitività delle nostre aziende diminuendo i costi energetici. L’obiettivo finale è quello di accompagnare la regione Abruzzo verso il futuro sostenibile, con razionalità, facilitando la creazione di posti di lavoro”.

Lavinia Bellioni, responsabile affari istituzionali territoriali Edison, ha aggiunto: “L’Abruzzo rappresenta un territorio strategico per Edison con una presenza capillare da oltre vent’anni lungo tutta la filiera del valore: dalla generazione di energia da fonti tradizionali e rinnovabili alla vendita della commodity alla fornitura di servizi energetici e ambientali. La mattinata di oggi sancisce ufficialmente l’attuazione del primo impegno assunto da Edison con il protocollo di intesa firmato a luglio 2023 con la Regione, rappresentando un momento di dialogo importante con il territorio e di sinergia pubblico-privato volto al trasferimento di know-how e competenze a beneficio dei soggetti preposti ad abilitare la decarbonizzazione di questo territorio”.

“Siamo grati alla Regione Abruzzo per aver organizzato questa giornata formativa dedicata alle Pubbliche amministrazioni abruzzesi, che segna l’effettivo avvio della nostra collaborazione nel quadro del Protocollo di Intesa sottoscritto lo scorso luglio. Occasioni come quella di oggi rappresentano un’utilissima opportunità di confronto diretto con le Amministrazioni locali, per coglierne aspettative ed esigenze e comprendere come poterle affiancare nella maniera più efficace nel loro percorso di transizione energetica ed ecologica, mettendo a disposizione di città ed enti territoriali competenze, soluzioni e strumenti”. Così in una nota Raffaele Bonardi, direttore Business to Government Edison Next.


Print Friendly and PDF

TAGS