Emiliano Bergamaschi nominato capo allenatore delle Zebre Rugby Club

di Redazione | 17 Gennaio 2022 @ 18:03 | SPORT
Emiliano Bergamaschi
Print Friendly and PDF

PARMA – Zebre Rugby Club comunica di aver raggiunto un accordo con Emiliano Bergamaschi, il quale ricoprirà il ruolo di capo allenatore della franchigia federale per le restanti gare della stagione 2021/22, con possibilità di estendere ulteriormente il suo incarico per le prossime stagioni.

Il tecnico italo-argentino sarà affiancato dall’allenatore dei trequarti Fabio Roselli.

Lo staff tecnico del XV del Nord Ovest lavorerà in collaborazione con lo staff tecnico della Nazionale e con quello dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”, favorendo la nuova progettualità per lo sviluppo degli atleti U21/U24 che vede già da questa stagione l’integrazione dell’organico dell’Accademia Nazionale nelle sessioni di allenamento delle Zebre alla Cittadella del Rugby di Parma.

Le dichiarazioni del nuovo capo allenatore delle Zebre Rugby Emiliano Bergamaschi: “Ricoprire l’incarico di capo allenatore delle Zebre è una grandissima sfida, mi sento molto onorato. Adesso abbiamo l’opportunità di diventare più forti, di crescere e di migliorare a tutti i livelli, come squadra, come giocatori e come club”.

Le dichiarazioni del Presidente di Zebre Rugby Club Michele Dalai: “Sono state settimane intense e difficili, le ultime. Abbiamo rispettato la volontà di Mike Bradley e ridotto al minimo le comunicazioni sulla fine della sua collaborazione professionale con le Zebre. A Mike rinnovo la gratitudine e l’affetto personale, enorme. Stiamo operando una ricostruzione lunga e faticosa, ma comunque entusiasmante. Eravamo consapevoli che sarebbero stati così tanti e diversi i problemi. Per questo lavoriamo ancora più duramente e saremmo, saremo come sempre felicissimi di raccontare come a chi vorrà approfondire”.

“Oggi annunciamo che la squadra sarà guidata da Emiliano Bergamaschi da qui alla fine della stagione ed è un annuncio importante, perché Emiliano è un professionista eccezionale, con una visione in cui noi tutti crediamo – continua il n° 1 della franchigia federale –. Questa è una stagione strana, fatta ormai di due periodi distinti, per questo siamo fiduciosi che in 14 partite ancora da giocare le cose possano cambiare e molto. Emiliano Bergamaschi ha lavorato in questi giorni con un gruppo ridotto di giocatori a causa di un pesante numero di positivi al Covid-19, che stanno lentamente rientrando e mettendosi a disposizione. A lui il nostro augurio di buon lavoro e l’incoraggiamento della Società, ora più che mai presente al fianco dello staff tecnico”.


Print Friendly and PDF

TAGS