Emergenza Incendi, Caravaggio “Problematiche di rilievo nazionale”

Il primo cittadino di Rocca San Giovanni si appella ai parlamentari

di Redazione | 21 Ottobre 2021 @ 14:03 | AMBIENTE
caravaggio
Print Friendly and PDF

Incendi e abbandono di rifiuti, il sindaco di Rocca San Giovanni Fabio Caravaggio scrive ai parlamentari, “Sono problematiche di rilievo nazionale e serve inasprimento delle norme” Rocca San Giovanni (Ch), 21 ottobre 2021 – Il sindaco Fabio Caravaggio, che ieri ha prestato giuramento davanti al consiglio comunale appena insediato e al prefetto di Chieti Armando Forgione, scrive una lettera indirizzata ai parlamentari per chiedere l’inasprimento delle sanzioni per coloro che appiccano incendi sul territorio comunale e abbandonano rifiuti. Sottolineando come i due argomenti siano di rilievo nazionale, oltre che locale.

“Sappiamo tutti, purtroppo, che la stagione estiva appena trascorsa sia stata il palcoscenico ideale per l’esibizione criminale di soggetti che hanno devastato e distrutto flora e fauna con incendi dolosi – scrive il primo cittadino nella comunicazione – In particolare, Rocca San Giovanni ha dovuto registrare un evento tragico di questo genere nella Pinetina di Contrada Vallevò, ma non sono mancati altri episodi in siti diversi”. Continua Caravaggio, “Non è più tollerabile che nel secolo corrente, in un mondo che si proietta nella transizione ecologica, che prevede una riqualificazione del territorio nel senso dell’eco sostenibilità, del rispetto e della tutela dell’ambiente e delle biodiversità, si mettano in atto pervicacemente azioni che nulla hanno a che fare con la parola civiltà” conclude.

Rocca San Giovanni Pineta CH

 


Print Friendly and PDF

TAGS