Emergenza Coronavirus, Marcozzi: “Massima collaborazione per superare l’emergenza”

di Redazione | 19 Marzo 2020, @02:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Il Movimento 5 Stelle  fin dal momento in cui si sono registrati i primi casi di Coronavirus in Abruzzo, sta collaborando insieme alle autorità e alle massime istituzioni regionali. Lo facciamo nell’ombra, rimanendo in isolamento volontario, ascoltando tutte le istanze che costantemente ci arrivano dai territori e dai presidi ospedalieri, segnalandole tempestivamente al presidente Marsilio e agli assessori, e proponendo spunti e possibili soluzioni.

A margine della conferenza stampa tenuta dal presidente di Regione Abruzzo Marco Marsilio in merito all’evoluzione dei casi di Coronavirus sul territorio, arriva il commento del capogruppo M5S in Regione Sara Marcozzi.

“Stiamo utilizzando ogni canale di comunicazione per dialogare con chi ha compiti di governo – afferma -, perché mai come in questo momento è fondamentale collaborare, tutti insieme, uniti con un solo scopo preciso: uscire da questa emergenza sanitaria ed economica nel più breve tempo possibile”.

“Adesso è il momento di offrire il massimo sostegno al personale sanitario e a tutti coloro che sono a lavoro per arginare e combattere il Coronavirus e – precisa Marcozzi – stiamo provvedendo ad inoltrare al governo regionale anche tutte le segnalazioni che riceviamo relative a disfunzioni, malfunzionamenti e carenza di dispositivi. Tuttavia, riteniamo che questo non sia il momento delle polemiche politiche e i necessari approfondimenti e accertamenti su eventuali responsabilità, li rimandiamo a quando l’emergenza Coronavirus sarà solamente un brutto ricordo. Questo è il momento delle proposte e non delle polemiche”.

“Il gruppo del Movimento 5 Stelle ringrazia una volta di più il personale sanitario, le forze dell’ordine e la protezione civile per lo sforzo immane che viene sostenuto ogni giorno da donne e uomini di buona volontà, e coglie l’occasione per tornare ad invitare la cittadinanza a seguire alla lettera le misure restrittive imposte dal Decreto del presidente Conte. Oggi è fondamentale rimanere a casa evitando il rischio di contagio, sia per salvaguardare la propria salute che per evitare di mettere ulteriormente sotto pressione le nostre strutture sanitarie” conclude.


Print Friendly and PDF

TAGS