Elezioni di midterm negli USA: l’Abruzzo alla conquista della Casa Bianca

Tutti gli abruzzesi eletti

di Fausto D’Addario | 12 Novembre 2022 @ 08:12 | RACCONTANDO
midterm election usa
Print Friendly and PDF

Le elezioni presidenziali americane del 2024 inizieranno con la conclusione delle Midterm Elections, le elezioni di metà mandato: la popolazione statunitense ritorna alle urne per una votazione che risulterà decisiva per le sorti degli ultimi due anni dell’amministrazione Biden. Diversi candidati sono già pronti dietro le quinte: se rimane popolare tra gli elettori repubblicani l’ex presidente Donald Trump, pronto a prendersi la sua rivincita, ma dovrà affrontare un gruppo di aspiranti repubblicani, tra cui alcuni suoi vecchi sostenitori.

Dopo Trump il candidato che si sta preparando a superarlo è Ron DeSantis, governatore della Florida: 44 anni, avvocato formatosi ad Harvard e Yale, è un abruzzese di terza generazione: i bisnonni da parte di padre, Nicola DeSantis e Maria Nolfi, erano entrambi di Cansano, in provincia dell’Aquila; il bisnonno materno, Roberto Di Lisio, era di Pacentro, mentre la bisnonna Anna DeOto era di Campobasso, a quel tempo ancora parte dell’Abruzzo.

Tra gli altri uomini in lizza spicca Mike Pompeo, ex Segretario di Stato americano: vanta anche lui origini abruzzesi: i bisnonni paterni, Paolo e Gemma Pacella, venivano da Pacentro, mentre da Caramanico, in provincia di Pescara, venivano Giuseppe Brandolini e Carmela Sanelli, i bisnonni materni. È ancora impressa nella memoria dei pacentrani la visita che Pompeo fece nel 2019 nel borgo aquilano, accolto al grido di “Welcome home”: ha onorato una promessa fatta al padre e ha anche incontrato sue lontane parenti, Eufrasia e Violetta Pompeo.

La speaker della Camera dei Rappresentanti, Nancy Pelosi D’Alessandro, è stata da poco rieletta nell’undicesimo collegio elettorale della California Pelosi. Suo nonno paterno, Tommaso Fedele D’Alessandro, era di Montenerodomo, in provincia di Chieti, da dove partì per gli USA in cerca di fortuna, mentre il nonno materno, Nicola Lombardi, era di Fornelli, in provincia di Isernia. Nancy non ha mai dimenticato le sue origini: ha visitato le zone colpite dal sisma del 6 aprile 2009. Quest’estate è tornata in Abruzzo nel paese d’origine di suo nonno, a Montenerodomo, dove ha pure ricevuto la cittadinanza onoraria.

DeSantis, Pompeo, D’Alessandro: cognomi che suonano familiari e che riportano inevitabilmente alla mente le tante storie di un Abruzzo migrante che, sfuggendo alla miseria di una italianità ancora fragile, attraversava l’oceano alla ricerca di un futuro diverso. Chissà se questi lontani figli dell’Abruzzo hanno conservato quella tempra forte e gentile così caratteristica della nostra terra.

midterm usa abruzzo


Print Friendly and PDF

TAGS