Elezioni, Alleanza verdi sinistra: confortante il dato aquilano

di Redazione | 30 Settembre 2022 @ 15:42 | POLITICA
sinistra italiana
Print Friendly and PDF

L’AQUILA. “Per interpretare il risultato ottenuto alle politiche di domenica va sicuramente considerato che le nostre energie si sono fatte valere in un contesto di partenza non favorevole, con un avversario più compatto e alleati più frammentati”. 

Così una nota di ‘Sinistra italiana’ L’Aquila.

“L’affermazione della destra è figlia di una serie infinita di errori tra cui l’aver affossato l’esperienza di governo del Conte 2 a favore di un governo di larghe intese, quale il governo Draghi, lasciando però fuori il partito che già dimostrava essere quello con il maggior consenso elettorale ossia Fratelli d’Italia: un errore costato caro al PD, che ha perso 800.000 voti rispetto alle ultime elezioni politiche, ed al partito di Grillo che ne ha persi oltre sei milioni.

Nonostante – prosegue la nota – l’esito delle elezioni potesse essere dato per scontato, tutti coloro che hanno a cuore  la tutela della natura, degli animali e della giustizia sociale non si sono risparmiati.

Ed infatti nel disastro generale il risultato della lista Alleanza Verdi Sinistra è l’unico spiraglio di soddisfazione possibile da intravedere: un progetto partito anni prima sull’analisi che l’unica strada percorribile per affrontare le crisi del presente è il connubio tra politiche ambientaliste e politiche di giustizia sociale.

Il dato nazionale ha permesso alla lista Alleanza Verdi Sinistra di superare la soglia di sbarramento ed il grande coinvolgimento, soprattutto dei più giovani, riscontrato nella campagna elettorale estiva ci spinge a portare avanti con più forza il progetto politico.

Il dato aquilano è ancora più confortante di quello nazionale, essendoci attestati ad oltre il 4,1%, frutto sia di un copioso lavoro portato avanti negli ultimi anni, sia della generosità e della determinazione dei candidati locali Pierluigi Iannarelli, Katia Romano e Paolo Fasciani che ringraziamo, sia di un vitale entusiasmo che abbiamo riscontrato tra le cittadine ed i cittadini aquilani.

Naturalmente non possiamo qui, come si sarebbe detto anni fa “Ce n’est qu’un début”: è nostra intenzione strutturare l’insieme di passione, entusiasmo, vitalità e riflessione che abbiamo incontrato in questa breve campagna elettorale in un progetto più organizzato ed ambizioso che si radichi non solo nel comune di L’Aquila ma in tutta la provincia.

A breve -conclude la nota – ci convocheremo, in maniera aperta a chiunque voglia essere coinvolto nel nostro percorso, per dare seguito al piccolo ma importante successo elettorale conseguito”.


Print Friendly and PDF

TAGS