Ecobonus, Comune dell’Aquila chiede a Ministero Sviluppo Economico fondi per personale dedicato

di Redazione | 29 Gennaio 2021 @ 13:19 | ATTUALITA'
Comune-dell-Aquila-Oiv
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Potenziare gli uffici tecnici del Comune con personale dedicato esclusivamente all’espletamento delle pratiche relative al cosiddetto “ecobonus”.  

È la richiesta formulata dal sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, in una nota inviata al ministro per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, alla luce dei fondi, pari a 10 milioni complessivi, contenuti nella legge di Bilancio 2021 allo scopo di potenziare le strutture comunali che si occupano delle gestione dei servizi connessi all’erogazione del Superbonus al 110%. 

“Il personale dell’ente che attualmente si occupa di tali procedimenti è già pienamente impegnato nelle istruttorie delle istanze legate alla ricostruzione post-sisma ed appare necessario potenziare gli uffici preposti al fine di soddisfare le richieste relative agli incentivi” spiegano il primo cittadino e l’assessore con delega al Personale, Fausta Bergamotto

“In una terra come la nostra, in cui è in corso un importante processo di rigenerazione urbana e di riqualificazione degli edifici lesionati o distrutti dal sisma ritengo che le opportunità fornite dal programma ecobonus debbano essere colte a pieno affinché, oltre che una città più bella, la ricostruzione restituisca edifici sempre più sicuri, moderni ed efficienti sotto il punto di vista energetico” concludono sindaco e assessore. 


Print Friendly and PDF

TAGS