Earth and Space: gli studenti dell’Alighieri incontrano Eumetsat

Lezione sull'acqua in videoconferenza

di Redazione | 24 Marzo 2022 @ 09:08 | AMBIENTE
eumetsat
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Guardare la terra dallo spazio per comprendere e contrastare i cambiamenti climatici. Il 22 marzo scorso, in occasione della Giornata mondiale dell’acqua, la “Dante Alighieri” dell’Aquila si è collegata con la sede di Eumetsat, (organizzazione europea per l’esercizio dei satelliti metereologici) a Darmstad in Germania.

Dalla sala riunioni che si trova proprio sopra la sala controllo dei satelliti metereologici che orbitano intorno alla terra, la dottoressa aquilana Paola Colagrande e l’ingegnere Fabrizio Di Loreto hanno spiegato ai ragazzi dell’Alighieri come grazie ai satelliti sia possibile monitorare i cambiamenti climatici. Eumetsat infatti, alla fine del 2020, ha collaborato al lancio nello spazio di Copernicus Sentinel 6, e da allora continua a tenere sotto controllo gli oceani e il terreno, registrando le modifiche dei parametri chimico fisici dell’acqua, del terreno e della vegetazione.

Tramite la piattaforma Zoom, un gran numero di ragazzi, sia in classe che a casa, sono rimati ammaliati per due ore scoprendo come la conquista dello spazio con i satelliti permetta di monitorare il pianeta Terra con straordinarie implicazioni nella vita di tutti i giorni. Parte dell’incontro si è svolto in lingua inglese, una delle lingue ufficiali dell’Unione europea.


Print Friendly and PDF

TAGS