Durigon, D’Eramo e Bagnai tagliano il nastro della sede elettorale di Del Boccio e Matteucci

Presenti anche i sindaci di Avezzano e Borgorose

di Redazione | 19 Gennaio 2024 @ 15:38 | VERSO LE ELEZIONI
del boccio matteucci
Print Friendly and PDF

AVEZZANO- Antonio Del Boccio e Maria Matteucci hanno dato ufficialmente il via alla corsa all’Emiciclo. Ieri pomeriggio i candidati nella lista della Lega Salvini Abruzzo a sostegno del presidente in carica Marco Marsilio, hanno tagliato il nastro della sede elettorale alla presenza di numerose persone tra amici, sostenitori e simpatizzanti del partito del vicepremier Matteo Salvini.

All’apertura della sede elettorale di via XX Settembre, 153 (ad Avezzano) non hanno voluto far mancare il loro sostegno il sottosegretario di Stato alle politiche Sociali e del Lavoro Claudio Durigon, il Sottosegretario di Stato al Masaf (Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste) e segretario regionale della Lega Luigi D’Eramo e il deputato della Lega Alberto Bagnai.

Famiglia, lavoro, futuro. E ancora salute, sviluppo e territorio. Sono le parole chiave accuratamente scelte dai due candidati che hanno accettato di scendere in campo per impegnarsi concretamente a favore della collettività. Già consigliere comunale ad Avezzano, Del Boccio ha deciso di accettare la sfida per rappresentare al meglio in consiglio regionale le istanze di un territorio, la Marsica, sede di importanti aziende di respiro nazionale e internazionale – quali Micron, L-Foundry e il Centro spaziale del Fucino tanto per citarne alcune – volano del settore agro-alimentare dell’intera regione e sede di una delle più importanti opere idrauliche al mondo: i Cunicoli di Claudio.

La posizione strategica, insieme al suo interporto, fanno poi della Marsica un territorio da salvaguardare e valorizzare nei tavoli regionali e, perché no, nazionali. Maria Matteucci è determinata nel mettere a disposizione della collettività le sue conoscenze ed esperienze maturate in ambito sanitario come stimato e affermato medico di base, al fine di offrire un valido contributo in termini di salute pubblica per un migliore benessere dei marsicani e di tutti gli abruzzesi. L

a recente emergenza sanitaria legata al Covid ha, infatti, posto l’accento su come sia divenuto indispensabile investire nel sistema sanitario e dei servizi alla persona per non farsi cogliere impreparati. Aspetti questi ultimi sottolineati anche dai rappresentati della Lega che hanno ricordato di aver accuratamente selezionato i propri candidati in base alle esperienze e quindi al loro futuro contributo. Tra gli altri, sono intervenuti anche il sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, e quello di Borgorose Mariano Calisse.

Antonio e Maria intendono rivolgere un sentito ringraziamento alle numerose persone che hanno manifestato loro un caloroso sostegno. Dopo il taglio del nastro della sede elettorale, laboratorio di idee e luogo di incontro e confronto, i due candidati sono già proiettati verso prossimo appuntamento in agenda con l’eurodeputato di Identità e Democrazia, Valentino Grant (Lega), che oggi (19 gennaio), alle 18, è nella sala conferenze del ristorante Napoleone di Avezzano per illustrare  al mondo imprenditoriale locale le agevolazioni e le opportunità riservate dell’Unione Europea proprio alle Piccole e medie imprese. Ad accogliere Grant ci saranno anche l’assessore regionale Emanuele Imprudente e la coordinatrice provinciale della Lega Eliana Morgante.


Print Friendly and PDF

TAGS