Due uomini e una bambina in difficoltà nel mare di Vasto, richiesto intervento con moto d’acqua

di Redazione | 01 Settembre 2020, @08:09 | CRONACA
Print Friendly and PDF

VASTO –  Nel pomeriggio di oggi, intorno alle ore 17:00, due uomini ed una bambina si sono spinti troppo a largo nel Mare di Punta Aderci e,  per la forte corrente, non sono riusciti a tornare a riva. 

Nell’attesa dei soccorritori, alcuni pescatori hanno aiutato i bagnanti facendo salire la bambina a bordo della piccola imbarcazione, mentre i due adulti sono rimasti aggrappati ad una cima con serie difficoltà. Sul posto è intervenuto l’acquascuter guidato da Paolo Sorgente che ha deciso di aprire la barella di salvataggio per fare salire i due uomini trasportandoli all’interno del porto su di una Pilotina. L’operazione è stata coordinata dal Tenente di Vascello Francesca Perfido Comandante della Capitaneria di Porto di Vasto.

“Paolo Sorgente  – afferma il presidente Compagnia del Mare Lifeguard Di Santo Cristian – si è reso sempre disponibile e pronto in caso di necessità, tanto ad averlo dimostrato oggi, ecco perché abbiamo voluto dotare la città del Vasto di una Moto d’acqua con soccorritori sempre disponibili oltre alle postazioni di salvataggio. Sono felice che abbia funzionato la catena del soccorso, cordinato dalla Capitaneria di Porto locale, inoltre va ringraziato il comandante della piccola pesca che si è reso disponibile e indispensabile per tale soccorso”.


Print Friendly and PDF

TAGS