Dubai, arriva la Michelin, Niko Romito conquista due stelle

di Redazione | 21 Giugno 2022 @ 18:56 | LIFESTYLE
Print Friendly and PDF

Dubai è ormai universalmente riconosciuta come una delle destinazioni d’affari e di viaggio più diversificate al mondo, un traguardo che ha portato la città a sviluppare una cultura culinaria molto interessante che prende influenza dalle cucine di tutto il mondo, comprese le specialità arabe dell’emirato. Ospita, infatti, più di 12mila ristoranti e caffè che servono cibi e bevande provenienti dalle culture di oltre 200 nazionalità residenti in città.

Tra questi sono 69 i ristoranti selezionati dalla Guida Michelin in rappresentanza di 21 tipi di cucina. Ma ad aggiudicarsi una stella Michelin sono stati in nove: 11 Woodfire, Al Muntaha, Armani Ristorante, Hakkasan, Hoseki, Ossiano, Tasca by José Avillez, Torno subito, Trèsind Studio. Le 2 prestigiose stelle sono invece andate a due campioni pluristellati del calibro di Niko Romito (Il Ristorante, il format internazionale in collaborazione con Bulgari) e Yannick Alléno (Stay).. Mentre in 14 sono stati insigniti del riconoscimento Bib Gourmand. Il Lowe è il primo e unico ristorante di Dubai a ricevere la stella Green per la sua politica di sostenibilità.


Print Friendly and PDF

TAGS