Drug Market: arrestato spacciatore, condannato per direttissima

di Redazione | 26 Febbraio 2024 @ 10:22 | CRONACA
SPACCIO
Print Friendly and PDF

PESCARA – Arrestato un giovane spacciatore dai militari del Comando Provinciale di Pescara. Sequestrato un chilo di marijuana e hashish, che avrebbe fruttato sul mercato della droga circa 8.000 euro.

L’attività info-investigativa della Sezione Mobile del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria del capoluogo adriatico, condotta nell’ambito del piano d’azione “Drug Market” contro il traffico di sostanze stupefacenti, ha permesso di intercettare un carico di droga destinato ad un pusher pescarese di trent’anni.

È, quindi, scattata la perquisizione nell’abitazione dello spacciatore, dove è stato rinvenuto e sequestrato, anche grazie al fiuto del cane anti-droga “Esco” della Guardia di Finanza, un ulteriore quantitativo di hashish, oltre ad un bilancino di precisione e ad una macchina per il sottovuoto con una serie di buste dedicate al confezionamento della droga.

Il pusher, incensurato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria locale, è stato posto agli arresti domiciliari per il reato di traffico di sostanze stupefacenti e l’indomani è stato condannato per direttissima, a seguito di patteggiamento, a 1 anno di reclusione e ad una multa di 2.400 euro.

Le indagini proseguono al fine di ricostruire e disarticolare la filiera criminale di approvvigionamento e smercio della droga, a tutela della sicurezza economico-finanziaria del territorio.


Print Friendly and PDF

TAGS