Dottrina Cristiana, Suor Daniela: “Chiudere era la scelta sanitaria migliore, ma non didatticamente”

Adesso abbiamo cinque classi in presenza

di Matilde Albani | 30 Novembre 2020 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  “Diciamo che le cose stanno andando benino, abbiamo avuto alcuni casi di Covid-19, ma ci siamo attivati subito, classi isolate e immediatamente è partita la didattica a distanza, adesso abbiamo 5 classi in presenza – racconta a Laquilablog Suor Daniela Di Bacco direttrice dell’Istituto paritario Dottrina Cristiana dell’Aquila -. Un momento difficile – dice Suor Daniela – chiudere poteva essere la scelta sanitaria migliore, ma didatticamente non può essere quella da attuare. La paura tra i bambini si avverte, sono disorientati e non sempre riescono a capire quello che ascoltano, cerchiamo tuttavia, attraverso le piccole azioni quotidiane, di far capire che può essere sconfitta”.

 


Print Friendly and PDF

TAGS