Doppia seduta di Consiglio comunale ancora su piattaforma digitale

di Redazione | 12 Giugno 2020 @ 11:58 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il presidente del Consiglio comunale Roberto Tinari ha convocato la prossima riunione dell’Assemblea per martedì 16 giugno, alle ore 10, su piattaforma digitale.

In apertura dei lavori verranno discussi tre ordini del giorno. I primi due, a firma del consigliere Paolo Romano (Italia Viva), sono relativi a “Misure per l’attuazione dell’edilizia scolastica” e alla “Destinazione dell’edificio della Scuola dell’infanzia di Gignano a favore del Centro servizi anziani della frazione”, mentre il terzo, che vede come prima firmataria la consigliera Chiara Mancinelli (Forza Italia), ha per oggetto “Richiesta di sostegno alle strutture scolastiche private e paritarie poste sul territorio aquilano”.

Il Consiglio esaminerà quindi quattro mozioni, presentate, rispettivamente, dalla consigliera Mancinelli, con sottoscrizione anche da parte di altri consiglieri, su “Attivazione di corsi teorico/pratici gratuiti sulle manovre di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica”, dal consigliere Lelio De Santis (Cambiare Insieme), anche in questo caso come primo firmatario, su “Difesa degli uffici regionali del settore Cultura all’Aquila”, dai consiglieri Luca Rocci e Roberto Santangelo (L’Aquila Futura) su “Richiesta accelerazione nel pagamento dei debiti contratti dal Comune dell’Aquila nei confronti dei fornitori dei servizi” e, infine, dal consigliere Roberto Junior Silveri (Gruppo misto) su “Progetto palestra esterna scuola primaria di Preturo”.

Il Consiglio si riunirà, sempre su piattaforma digitale, anche giovedì 18 giugno, alle ore 10.

L’ordine del giorno della seduta prevede la discussione, in apertura dei lavori, di due interrogazioni del consigliere Paolo Romano, su “mancato pagamento degli incentivi tecnici ai competenti dipendenti comunali” e su “residui ricostruzione privata cittadina” e di una mozione, a firma della consigliera Mancinelli, su “miglioramento gestione dei rifiuti ingombranti presso l’Asm dell’Aquila”.

All’attenzione dell’Assemblea anche due proposte deliberative riguardanti, rispettivamente, una variazione di destinazione d’uso di un’area, sita in località Centi Colella, da “zona per attrezzature direzionali” a “zona per attrezzature commerciali”, e l’approvazione del relativo planivolumetrico di coordinamento per la realizzazione di un parco commerciale, ed una seconda richiesta di variazione di destinazione d’uso.


Print Friendly and PDF