Dompé, prima italiana incoronata dal Women Corporate Directors

di Redazione | 20 Luglio 2022 @ 15:59 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

MILANO  –  Nathalie Dompé, la Co-CEO di Dompé farmaceutici sarà insignita del Visionary Award dal Women Corporate Directors, il principale network per la leadership femminile a livello globale. Lo annuncia con una nota il WCD. La manager è la prima italiana e, a 35 anni, una delle più giovani a ricevere il riconoscimento che sarà consegnato a New York il 12 Settembre nel quadro del congresso Global Institute 2022.

“Sono onorata per il riconoscimento del Women Corporate Directors (WCD) – ha sottolineato Nathalie Dompé – il merito va però all’intero team di Dompé farmaceutici, che ogni giorno riesce a coniugare questioni critiche di governance come sostenibilità e inclusività con le performance di crescita e una ricerca scientifica di alto livello”.

Dompé farmaceutici è stata premiata dal WCD come azienda privata. L’azienda milanese, presente negli Stati Uniti dal 2018 con un farmaco riconosciuto dall’FDA statunitense come “breakthrough therapy” nell’oftalmologia, nel 2021 ha fatturato 571 milioni di euro per il 70% all’estero. Tra gli oltre 800 dipendenti dell’azienda è donna più del 51%.
Altri tre riconocimenti, rispettivamente per la Strategic Leadership, la ESG Leadership e la Leadership & Governance di un’azienda quotata, verranno consegnati a Debra Cafaro Ceo di Ventas, una S&P500 attiva nell’healthcare e real-estate, Carla Schmitzberger Ceo della brasiliana Natura & Co, la più grande B-Corp del mondo alla quale fanno capo marchi come capo Aesop, Avon, Natura e The Body Shop (6,8 mld Usd) e Christine Leahy, Ceo di CDW, leader nell’IT (22 mld Usd).

WCD è una comunità di donne direttrici e dirigenti che conta 2500 membri in 8500 boards in tutto il mondo. Con il suo programma supporta la promozione di una corporate governance visionaria.

Il Visionary Award celebra le aziende e i professionisti che mostrano un impegno eccezionale per la Diversity and Inclusion, la Female Leadership nel comparto direttivo e i risultati ottenuti nelle loro aree di riconoscimento. Obiettivi che Dompé e Nathalie hanno perseguito con dedizione, impegno e determinazione e che continuano a prefiggersi con viva attenzione.

“Siamo orgogliosi di premiare queste aziende eccezionali, vere leader lungimiranti nella governance aziendale” ha commentato Jennifer Reynolds, CEO di WCD “La complessità delle questioni e delle sfide che i consigli di amministrazione si trovano a dover affrontare oggi continua a crescere, pertanto una forte leadership è fondamentale per la realizzazione di una visione strategica sostenibile per l’azienda”.


Print Friendly and PDF

TAGS