Dolce & Gabbana incantano Firenze

di Virginia D'Amico | 03 Settembre 2020 @ 15:42 | VINTAGE ITALIAN FASHION
Print Friendly and PDF

La tre giorni di lusso e meraviglia, battezzata “Il Rinascimento e la Rinascita”, è stata presentata dall’ospite d’onore, Monica Bellucci, nella magica cornice di Palazzo Vecchio a Firenze. Così la moda torna in passerella dopo l’emergenza Covid-19 che ha costretto a nuovi format di presentazione e show online.

Un grande giglio ha attraversato il Salone dei Cinquecento. Sopra ad uno ad uno hanno sfilato i modelli di Dolce & Gabbana per mostrare al ridotto pubblico gli abiti di alta sartoria della maison. Cestini di fiori, di frutta, verdura, abiti da lavoro, armature dorate e ricami, tuniche in stile Rinascimentale. Palazzo Vecchio rinasce con gli abiti firmati D&G e le musiche di Pavarotti, che hanno accompagnato la sfilata.

”E’ il primo grande evento di moda internazionale dal vivo”, ha ricordato il sindaco Dario Nardella in conferenza stampa. Non si tratta però di sfilate tradizionali, molto di più. ”E’ un progetto di arte e di cultura, non è una sfilata di moda, non è un evento di moda, è un insieme di storia a convivere, per lasciare alle spalle un momento difficile, per cominciare da un nuovo punto”, ha detto Alfonso Dolce, amministratore delegato di Dolce & Gabbana.

I due stilisti per il loro progetto “Il Rinascimento e la Rinascita” hanno coinvolto anche 38 artigiani fiorentini, le loro opere hanno sfilato ieri sera a Palazzo Vecchio e rimarranno nel loro archivio storico.

Gli stilisti tengono parecchio al concetto  del tempo. “Purtroppo la velocità del mass-market globale non aiuta queste realtà che hanno ritmi, regole e cadenze che mal vi si adattano. E invece noi Italiani siamo abituati a vivere nel bello proprio perché ci siamo sempre presi il tempo necessario a realizzare i capolavori che sono attorno a noi”. Diventa così comprensibile come mai la collezione sia dedicata al Rinascimento, in senso storico e in senso lato.

Grande attesa stasera a Villa Bardini per l’Alta Moda da donna con tre collezioni create ad hoc. Per venerdì 4 settembre invece, finiti gli eventi fashion, ecco la scoperta a Bargino della modernissima Cantina Antinori con festa tra i pampini d’uva in uno degli scenari naturali più belli e verdi.

Una maestosità, tra tavole imbandite di cristalli e pizzi, che ben si addice allo stile sontuoso di Domenico e Stefano, famosi per la magnificenza dei loro defilé e dei loro scenografici allestimenti al Metropol a Milano e nei siti scelti finora per l’alta moda.


Print Friendly and PDF

TAGS