DMO LAGO DI GARDA, l’abruzzese Pomilio Blumm vince gara per 500mila euro

di Redazione | 28 Aprile 2021 @ 11:30 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

E’ stata vinta da Pomilio Blumm, l’agenzia di comunicazione abruzzese player internazionale nel mercato della comunicazione degli enti pubblici, la gara europea indetta dalla Camera di Commercio di Verona per l’affidamento del servizio di realizzazione di un piano operativo annuale per la comunicazione e gestione coordinata delle attività dei 20 comuni sottoscrittori dell’accordo di programma “DMO Lago di Garda” (Destination Management Organization).

L’incarico prevede l’ideazione e la realizzazione di azioni di marketing e di una campagna volta, da un lato, a rafforzare la conoscenza dell’offerta turistica dei Comuni interessati e, dall’altro, ad aumentare la visibilità del marchio “Lago di Garda Veneto” nei mercati italiano ed estero.

Il valore dell’appalto è di 500mila euro.

DMO Lago di Garda Veneto:

Comuni aderenti (21 del Lago e dell’entroterra): Affi, Bardolino, Brentino Belluno, Brenzone sul Garda, Bussolengo, Caprino Veronese, Castelnuovo del Garda,Cavaion Veronese, Costermano sul Garda, Ferrara di Monte Baldo, Garda, Lazise, Malcesine, Pastrengo, Peschiera del Garda, Rivoli Veronese, San Zeno di Montagna, Sommacampagna, Sona, Torri del Benaco e Valeggio sul Mincio. Altri soggetti aderenti: Camera di Commercio di Verona, Provincia di Verona, Aeroporto Valerio Catullo di Verona Veronafiere, Fondazione Arena di Verona, Consorzio Lago di Garda Veneto, Assocamping, Federalberghi Garda Veneto.

 

Print Friendly and PDF

TAGS