Dl Rilancio: Pezzopane (Pd), “Approvare nostro emendamento a sostengo emittenti private”

di Redazione | 05 Giugno 2020, @12:06 | ATTUALITA'
inps pezzopane
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Concordiamo tutti che durante l’emergenza Covid-19 l’informazione attraverso il prezioso lavoro delle emittenti private non si è mai interrotta e per questo sono state ringraziate pubblicamente in primis dal presidente Conte. Tuttavia, la grave crisi economica che ha colpito il Paese a causa del lockdown sta mettendo a rischio la sopravvivenza di molte Tv locali che rischiano di dover sospendere sine die la fondamentale attività di servizio pubblico. Per questo, insieme ai colleghi del Pd Enrico Borghi e Davide Gariglio, ho presentato un emendamento al decreto Rilancio al fine di consentire alle emittenti radiotelevisive locali di continuare a svolgere il servizio di interesse generale informativo sui territori”.

Lo dichiara la deputata dem Stefania Pezzopane, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

“Nello specifico – sottolinea la deputata dem – l’emendamento prevede che sia stanziato nello stato di previsione del ministero dello Sviluppo Economico l’importo di 50 milioni di euro per l’anno 2020, che costituisce tetto di spesa, per l’erogazione di un contributo straordinario per i servizi informativi connessi alla diffusione del contagio da Covid-19. Le emittenti radiotelevisive locali beneficiarie, presenti nella graduatoria 2019 varata dal MISE in base al Dpr 23 agosto 2017, n.146, che hanno svolto informazione sulla pandemia, si impegnano a trasmettere i messaggi di comunicazione istituzionale relativi all’emergenza sanitaria all’interno dei propri spazi informativi. Il contributo è erogato in parti uguali a tutte le emittenti presenti nella graduatoria citata, con decreti del Ministro dello Sviluppo Economico, entro 30 giorni dall’approvazione del presente provvedimento. Al relativo onere, pari a 50 milioni di euro per l’anno 2020 si provvede ai sensi dell’articolo 265”.


Print Friendly and PDF

TAGS