Divorzio, per i giudici i messaggi dei siti di incontri hanno rilevanza

di Redazione | 22 Settembre 2021 @ 06:00 | LA LEGGE E LA DIFESA
Cedu Strasburgo, sede della Corte europea dei diritti umani
Print Friendly and PDF

La Corte Europe dei Diritti Umani con una recente sentenza ha di fatto autorizzato l’utilizzo dei messaggi scambiato da un coniuge su un sito di incontri ai fini delle pratiche di divorzio. La sentenza riguarda il caso di M.P contro Portogallo. La sentenza 27516/2014 stabilisce che i messaggi privati che il coniuge scambia su un sito di incontri possono essere utilizzati nella causa di divorzio. L’unico limite è che ciò non violi la sua privacy.

Per la Cedu non si viola il diritto alla privacy e alla corrispondenza quando quei messaggi vengono impiegati in un giudizio al fine di determinare la responsabilità del coniuge. Il caso riguardava il matrimonio tra una donna di origini spagnole e il marito portoghese. La crisi della relazione spinge lei a rimanere in Spagna con i figli, e ad avviare a Madrid le praticherei il divorzio. Decisione contro la quale il marito, che chiede anche rimpatrio dei figli, ricorre al Tribunale di Lisbona. Il marito produce anche delle email della moglie che la stessa inviava a uomini iscritti ad un sito di incontri, quale prova dei rapporti extraconiugali.  La moglie contesta l’utilizzo delle e-mail in giudizio perché ritiene che violino la sua privacy.

E’ qui che entra in gioco la Cedu. La Corte europea dichiara di condividere le conclusioni della Corte di Appello di Lisbona. Le email prodotte fanno parte della vita della coppia, il marito vi aveva accesso legittimamente avendo le password, e il contenuto delle email è stato divulgato solo in giudizio.

Anche i pagamenti dei siti di incontri possono avere poi una rilevanza in giudizio. E’ successo in Italia, con l’ordinanza n. 3879/2021 della Cassazione. Un’altra causa di divorzio in cui la moglie ha prodotto come prove sms e i pagamenti per i servizi forniti da un sito di incontri su internet. La Cassazione ha ritenuto “dimostrati nei contorni essenziali i fatti rilevanti e non plausibile la versione degli accadimenti dell’odierno ricorrente.”

 


Print Friendly and PDF

TAGS