Disabili gravissimi: il comune dell’Aquila eroga un budget di cura

di Redazione | 07 Febbraio 2024 @ 18:05 | POLITICA
genitori
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Il Comune dell’Aquila eroga un budget di cura in favore di disabili ed anziani in condizione di gravità ed in favore dei disabili gravissimi, ivi incluse le persone affette da SLA, mediante l’erogazione di un assegno mensile ai nuclei familiari con persone non autosufficienti di cui alle vigenti disposizioni in materia”. Lo annuncia l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune dell’Aquila Manuela Tursini. L’erogazione del beneficio in questione prevede il ricorso ad assistenti familiari esterni oppure l’assistenza da parte di un familiare, al fine di facilitare l’integrazione della persona non autosufficiente in ogni contesto di vita.

A settembre scorso, l’esecutivo dell’Ente ha disposto, nelle more dell’adozione delle previsioni di competenza da parte della Regione Abruzzo, oltre che del trasferimento delle relative risorse, il pagamento in conto anticipazione degli importi degli assegni spettanti agli utenti beneficiari, come individuati e valutati dal Servizio Politiche Sociali, nella misura corrispondente al tetto minimo previsto dall’Atto d’indirizzo regionale vigente per un ammontare pari a circa il 50% dell’importo verosimilmente assegnato e stimato dal servizio, in modo tale da poter consentire agli utenti stessi di fronteggiare le relative spese ed evitare situazioni di disagio.

“Nei giorni scorsi sono stati predisposti dai nostri uffici gli elenchi definitivi dei beneficiari per l’erogazione relativa al saldo per l’anno 2022 degli importi degli assegni spettanti agli utenti anziani e disabili beneficiari, nella misura corrispondente al tetto massimo previsto dall’Atto d’indirizzo regionale, come nelle precedenti annualità”, conclude l’Assessore Tursini.


Print Friendly and PDF

TAGS