Disabili, Cassa Covid sospende obblighi di assunzione per aziende

di Redazione | 04 Gennaio 2021 @ 10:25 | AMMINISTRAZIONE E FISCO
finanziamento di progetti per il reinserimento lavorativo persone con disabilità
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  Il Ministero del Lavoro, nella circolare numero 19/2020, rende noto che anche le imprese che fruiscono dei trattamenti di integrazione salariale in conseguenza dell’emergenza legata al COVID-19 sono sospese dagli obblighi di assunzione delle persone con disabilità di cui alla legge 68/1999.

La sospensione riguarda:

  • imprese in CIGS, cioè per le causali di riorganizzazione aziendale, di crisi aziendale  (ad esclusione, a decorrere dal 1° gennaio 2016, dei casi di cessazione dell’attività produttiva dell’azienda o di un ramo di essa);
  • o di contratto di solidarietà (art. 21 del D.Lgs. 148 del 2015)
  • imprese che fanno ricorso al fondo di solidarietà del settore del credito e del credito cooperativo di cui all’art. 2, comma 28, della legge n. 662/1996;
  • imprese che assumono soggetti percettori di sostegno al reddito;
  • imprese che fanno ricorso al trattamento di integrazione salariale in deroga (interpello n. 10/2012);i
  • ricorso al contratto di solidarietà ex art. 5 della legge n. 236/1993 (risposta ad interpello n. 10/2012); 
  • ipotesi in cui il datore di lavoro sottoscrive accordi e attiva le procedure di incentivo all’esodo previste dall’art. 4, commi da 1 a 7 ter, della legge n. 92/2012 (circolare n. 22 del 24 settembre 2014);
  • imprese che fanno ricorso ad interventi di CIGO ove le condizioni economiche impediscano il rispetto dell’obbligo. 

Print Friendly and PDF

TAGS